Archivio di giugno 2007

Per qualche dollaro in più

venerdì 15 giugno 2007

BUSH

Valentino Parlato

Non credo sia errato, e neppure azzardato, affermare che George Bush sia ormai sul viale del tramonto (nonostante il bagno di folla in Albania) e che anche gli Stati Uniti non stiano tanto bene o, addirittura, in una crisi di egemonia; ripeto di egemonia e non di potenza militare. (altro…)

Riappropriamoci del senso della politica

venerdì 15 giugno 2007

Marco Ligas

RENATO SORUC’è qualcosa di irritante nell’attuale dibattito politico della nostra regione. Tutti parlano del presidente Soru, ma non più per sottolinearne le capacità di dirigente attento e sensibile ai problemi dell’isola. Al contrario, sempre più spesso vengono espresse critiche che ne preannunciano il declino. Insomma l’immagine dell’uomo (altro…)

Tfr, è ora di scegliere

venerdì 15 giugno 2007

Marcello Mestosi

Il 30 giugno prossimo scade il termine ultimo del cosiddetto semestre del “silenzio-assenso”. I dipendenti del settore privato e quelli delle altre tipologie elencate nel decreto legislativo 252/2005 (Disciplina delle forme pensionistiche complementari), (altro…)

Legler, la lotta infinita

venerdì 15 giugno 2007

Fabio Pireddu

MACCHINARI INDUSTRIALILa macchina si ferma davanti ai cancelli della Legler di Macomer, nella zona industriale di Tossilo. All’interno non si muove una foglia, non un segno di vita dentro quella che un tempo era uno dei fiori all’occhiello del settore tessile di tutta l’isola. Il tempo di scattare due foto alla pietra con lo stemma dell’azienda lombarda che tante volte è comparsa (altro…)

Fra tecnica e politica. Strategie per le città

venerdì 15 giugno 2007

Antonietta Mazzette

IL MONOPOLIRecentemente in Sardegna sono stati approvati i piani strategici di molti insediamenti urbani. È accaduto ad Olbia e Sassari, nei mesi scorsi ad Alghero e Nuoro, mentre quello di Cagliari è in itinere, per limitarci soltanto ad alcuni esempi. Ad uno sguardo esterno ciò potrà apparire come una frenesia compulsiva che sta attraversando l’Isola (altro…)

Viale Monastir, la rotta delle schiave

venerdì 15 giugno 2007

Manuela Scroccu

PROSTITUZIONELe africane hanno tanti nomi, perché nei loro paesi averne tanti è segno di buona fortuna, e abiti succinti che non riparano dalle intemperie delle notti invernali e dagli sguardi dei clienti. Le ragazze rumene, polacche e croate portano lunghi stivali e gonne cortissime. Nina ha gambe lunghe e grandi occhi verdi, luminosi e appena velati dalla malinconia (altro…)

Quando Cagliari era capitale

venerdì 15 giugno 2007

Francesco Cocco

Nel Secondo dopoguerra muta profondamente il dna della borghesia cagliaritana. Sbaglieremmo a pensare semplicisticamente che il degrado della classe economica e politica cagliaritana cambi per un fatto meramente di ordine politico e culturale. (altro…)

L’Isola che i sardi non avrebbero detto

venerdì 15 giugno 2007

PAESAGGIO SARDO

Marcello Madau

Ho riletto con attenzione Parlane bene di Thomas Münster, recensito nel primo numero del nostro giornale, e ne ho tratto singolari e forti motivi di interesse. Molte cose belle, diverse straordinarie, qualcuna irritante. La lettura dei viaggiatori in Sardegna è traccia di una relazione (altro…)

L’arte di farsi comperare

venerdì 15 giugno 2007

Annamaria Janin

In questa nostra società del marketing e dell’immagine, competitiva e violenta, i giovani vivono una situazione di precarietà incertezza e confusione inaudite. Come compenso della perdita di valori consolidati da una lunga tradizione culturale e morale, una ridda di surrogati: (altro…)

Guido Costa. La Sardegna e l’altrove

venerdì 15 giugno 2007

Antonio Mannu

GIOVANE DONNA DI DESULO“Una fotografia del 1900, che emozionava allora per il suo soggetto, è oggi più probabile che ci commuova perché è stata fatta nel 1900. Le qualità e le intenzioni delle singole fotografie tendono a scomparire nel pathos generale del passato. (….) E il tempo finisce per portare tutte le fotografie, comprese le più dilettantesche, ad un livello d’arte”. (altro…)

Il socialismo moderno e vitale di Olof Palme

venerdì 15 giugno 2007

Gianluca Scroccu

OLOF PALMEÈ un vero paradosso (anche se forse spiega più di tante altre cose i ritardi della sinistra italiana) che a vent’anni dal suo efferato e misterioso assassinio del febbraio 1986 nel nostro paese non sia mai stata pubblicata una biografia di Olof Palme. Per fortuna ora è uscito in libreria il bel saggio di Aldo Garzia “Olof Palme, vita e assassinio (altro…)

Sibilla Aleramo e la voce delle donne

venerdì 15 giugno 2007

Paola De Gioannis

Il movimento delle donne che aveva mosso i primi passi già nel Settecento francese, realizza le sue maggiori conquiste sul piano dei diritti e delle condizioni materiali di vita, subito dopo la prima guerra mondiale. (altro…)

A che santo votare?

venerdì 1 giugno 2007

SAN PRECARIO

Marcello Madau

Il più alto dei costi della politica è la scarsa qualità del collegamento con il lavoro, centrale nell’attuale dibattito a sinistra. Natura e modalità di tale collegamento non sono scontate, i mutamenti sono di rilievo. (altro…)

Se di lavoro dobbiamo morire

venerdì 1 giugno 2007

Nicola Imbimbo

SICUREZZA SUL LAVOROCon la nascita del capitalismo il lavoro, e con esso la vita, per la prima volta nella storia, diventano una merce da vendere pezzo a pezzo. Si produce in tal modo una mercificazione della persona uno sfruttamento degli uomini il cui scopo principale è valorizzare quel mostro animato che è il capitalismo. (altro…)

I cantieri del ricatto

venerdì 1 giugno 2007

Marcello Mestosi

CANTIERELiberarsi dalla cultura della dipendenza significa anzitutto ribadire alcuni caratteri fondamentali della cultura di sinistra e impegnarsi per realizzarli, a partire dal lavoro. In Italia e in Sardegna di lavoro si muore ancora oggi. E non sono irrilevanti i numeri che danno la dimensione di questo fenomeno. Le morti sul lavoro rappresentano (altro…)

Silius. Viaggio dal fondo della miniera

venerdì 1 giugno 2007

Tore Melis

MINIEREAlla fine degli anni ’80 furono messi al bando i così detti Cfc (cloro fluoro carburi), meglio conosciuti come gas propellenti. Si determinò una forte crisi nell’industria chimica legata alla produzione di floruri (in particolare acido fluoridrico). Tali condizioni ebbero un forte impatto oltre che nelle aziende di verticalizzazione anche in quelle (altro…)

Tutte le basi del presidente

venerdì 1 giugno 2007

Redazione

QUIRRAIl 9 giugno verrà in Italia George Bush. Non conosciamo i protocolli che regolano le relazioni tra i capi di Stato o di governo, né siamo al corrente delle ragioni ufficiali che porteranno il presidente degli Stati Uniti in visita nel nostro paese. Presumibilmente ci verrà detto che il presidente Bush intende effettuare un visita di cortesia e al tempo stesso rinsaldare (altro…)

Amministrative in Sardegna

venerdì 1 giugno 2007

Redazione

Il problema non appare tanto quello di decidere, a seconda della sconfitta, se le amministrative abbiano avuto o meno un significato politico (come se non si trattasse, alla fine, di politica…) quanto quello, nella prova non certo esaltante del centro-sinistra, dell’evidenziarsi di una progressiva disaffezione nell’elettorato più sensibile, più a sinistra. In Italia, in Sardegna. (altro…)