Archivio di ottobre 2007

Roma. 20 ottobre

domenica 21 ottobre 2007

NAVICELLA NURAGICA
Un milione di grazie, compagni,
e che la nostra nave ci porti verso l’unità della sinistra.

Presentazione del numero 12

martedì 16 ottobre 2007

Nel numero 12 affrontiamo congiuntamente i temi della consultazione sull’intesa governo/sindacati e la prossima manifestazione di Roma. Sul precariato, ci è parso interessante evidenziare l’ultimo film di Ken Loach. La rapida lettura dei programmi dei tre candidati alla presidenza del Partito Democratico Sardo, con uno sguardo più ravvicinato alle posizioni di Renato Soru, le uniche in qualche modo tangibili, è preceduta da un commento ‘a caldo’ sui risultati, inserito in piena composizione del numero. Auspicando un confronto più sereno sulla statutaria, proponiamo un contributo sul ‘presidenzialismo’. Le strategie in atto sull’ambiente ci permettono di tornare sul tema dei parchi, mentre, dalla cosiddetta ‘società civile’ l’attenzione va su tre temi: la marcia per la pace, la decisione del tribunale civile di Cagliari (importante sentenza a favore della diagnosi pre-impianto), La Metropoli consumata, testo appena uscito e già prezioso curato da Antonietta Mazzette ed Emanuele Sgroi. Buona lettura.

Parchi ma non troppo

martedì 16 ottobre 2007

RENATO SORU ALL'ASINARA
Marcello Madau

Non si può certo negare che sull’ambiente l’azione di Renato Soru, sostenuto dall’Assessore Cicito Morittu, stia scompaginando alcuni quadri di riferimento noti. La cosa di per sé non sarebbe negativa se non presentasse qualche ambiguità e un marxista quasi ortodosso (altro…)

Difendiamo i diritti

martedì 16 ottobre 2007

Marco Ligas

Come era nelle previsioni la consultazione sul protocollo d’intesa tra governo e sindacati ha avuto come risultato l’accettazione degli accordi siglati il 23 luglio scorso. Sia la partecipazione al voto che il divario tra il si e il no sono stati rilevanti. La combattività di tanti lavoratori (altro…)

Un partito di sito e di programma

martedì 16 ottobre 2007

Redazione

Mentre impaginiamo il numero, il risultato delle primarie del Partito Democratico in Sardegna, che indica la vittoria di misura di Antonello Cabras, con evidente ridimensionamento del presidente Soru, è pesantemente revocato in dubbio. (altro…)

Dopo il Lingotto arrivò il Nuraghe

martedì 16 ottobre 2007

Mauro Nieddu, Gianluca Scroccu

Le primarie del 14 ottobre hanno la loro variante sarda, che presenta tutte le peculiarità del caso, mantenendo però gli elementi e le tendenze fondamentali dello scenario politico nazionale. L’elemento principale che contraddistingue lo scenario isolano è il fatto che le trattative (altro…)

La matematica non è un’opinione

martedì 16 ottobre 2007

CANDIDATI ALLE PRIMARIE DEL PARTITO DEMOCRATICO
Redazione

Soru per Letta, Veltroni contro Letta, Soru per Veltroni, Bindi quasi per Spanu, Spanu quasi per Letta, Letta per Soru, Spanu per Bindi, Cabras per Veltroni, Soru contro Cabras. La proprietà transitiva talora vacilla, ma la matematica, pur sempre, non è un’opinione: vince Veltroni.

Note antipatiche

martedì 16 ottobre 2007

Rossana Rossanda | il manifesto 12 ottobre 2007

Smettiamola, noi sinistre Manifesto incluso, di essere sorpresi e amareggiati per le misure prese dal governo di centrosinistra. Un conto è cercare di modificare le scelte, che è un obbligo che abbiamo nei confronti della nostra base o dei nostri lettori, un altro è cadere dalle nuvole (altro…)

Politica da paura

martedì 16 ottobre 2007

IT DI STEFHEN KING La lucida e condivisibile analisi di Rossana Rossanda sul manifesto del 12 ottobre (Note antipatiche: titolo lucido anch’esso) ritiene centrale l’insufficienza delle sinistre “che si dicono radicali”, Manifesto compreso, a unire alla denuncia una proposta. (altro…)

Statutaria e presidenzialismo

martedì 16 ottobre 2007

Andrea Pubusa

Nei giorni scorsi il presidente Bush ha posto il veto su una legge votata dal Congresso e volta a dare l’assistenza sanitaria gratuita ai bambini poveri, che in quel Paese ne sono privi (al pari di tutti i poveri). E’ una decisione eticamente riprovevole e nell’apparenza, politicamente suicida (altro…)

In questo mondo libero

martedì 16 ottobre 2007

Manuela Scroccu

La globalizzazione, le ferree regole della competizione internazionale hanno imposto la creazione di una nuova organizzazione del lavoro in cui il lavoratore viene scambiato, acquistato, ceduto con la stessa facilità e rapidità con la quale si scambia, acquista, cede un pezzo di ricambio: (altro…)

In marcia per la pace

martedì 16 ottobre 2007

BANDIERA DELLA PACE
Coordinamento Tavola Sarda della Pace

La Tavola Sarda della Pace è un luogo di discussione, elaborazione e coordinamento tra cittadini, associazioni, Enti Locali, comitati e organizzazioni che si oppongono alle logiche della guerra e credono e lavorano per la pace, la giustizia sociale e i diritti per tutti. (altro…)

Così si predica il falso laicismo

martedì 16 ottobre 2007

Veronica Marongiu

Mentre il Governo di centro sinistra dorme sulla legge 40, il tribunale civile di Cagliari emana una sentenza a favore della diagnosi pre-impianto. La Cei si scatena. E con essa, tutti i depositari della verità sull’origine della vita e della persona che, per chi ancora non se ne fosse fatta una ragione (altro…)

Tutta mia la città. La metropoli consumata

martedì 16 ottobre 2007

LA METROPOLI CONSUMATA
M. Mad.

“La metropoli consumata. Antropologie, architetture, politiche, cittadinanze”, di Antonietta Mazzette ed Emanuele Sgroi (Franco Angeli ed.), arriva come opportuna e salutare riflessione sulla città ed il sistema di consumi ad essa indissolubilmente legato. (altro…)

Presentazione del numero 11

lunedì 1 ottobre 2007

In questo numero trattiamo diverse problematiche sociali e politiche che convergono su tre aspetti fondamentali dell’attuale dibattito nazionale e regionale: il protocollo d’intesa governo/sindacati e la manifestazione del 20 ottobre – con i temi del lavoro, del precariato, dell’inclusione sociale e l’appello di compagni della FLC-CGIL nazionale e sarda -, il dibattito sulla Legge Statutaria e la questione del G8 a La Maddalena, che inizia a lievitare nell’organizzazione, nelle polemiche e anche nella cattiva stampa. Chiudono due contributi ‘culturali e ambientali’ : la polemica sull’impiego dell’anfiteatro romano di Cagliari e la pubblicazione degli scritti di Franz Fanon, presentati in un recentissimo convegno-seminario all’Accademia di Francia a Roma. Buona lettura.

La democrazia

lunedì 1 ottobre 2007

MANIFESTAZIONE
Marco Ligas

Nel mese di ottobre sono previsti alcuni appuntamenti importanti: la consultazione unitaria dei lavoratori e dei pensionati sul protocollo d’intesa tra il governo e i sindacati, la manifestazione del 20 ottobre a Roma perché sia rispettato il programma che l’Unione ha presentato alle (altro…)

Il conflitto è il sale della democrazia

lunedì 1 ottobre 2007

Marcello Mestosi

La Fiom si è resa colpevole di voler far cadere il governo e di dividere il sindacato. Questa è l’accusa che le viene rivolta da più parti. Siamo arrivati al punto che manifestare per contrastare il lavoro precario e ribadire i valori della pace e della laicità dello stato è diventato estremismo. (altro…)

Mettersi in discussione

lunedì 1 ottobre 2007

Gianluca Scroccu

La prospettiva dell’unità della sinistra italiana è indubbiamente affascinante ma anche carica di dubbi e difficoltà. Perché, dobbiamo riconoscerlo, la sinistra italiana si è sempre caratterizzata, durante tutto il Novecento, per la sua tendenza a dividersi o ad unirsi esclusivamente sulla (altro…)

20 ottobre. Un appello dal mondo della scuola

lunedì 1 ottobre 2007

Redazione

Il 20 ottobre si svolgerà una importante manifestazione nazionale per ricordare al governo in carica gli impegni che si era assunto di fronte agli elettori e contenuti nel programma dell’Unione. Rivolgiamo un appello a tutti i lavoratori del mondo della scuola, dell’università e della ricerca (altro…)

Archeologi e precariato

lunedì 1 ottobre 2007

Giuseppina Manca di Mores

FALCE E CAZZUOLAChe paradosso: può essere considerata una delle nuove professioni, ma si occupa di cose che certamente nuove non sono. Ufficiale eppure clandestina, istituzionale eppure non regolamentata, dipendente eppure di ampia autonomia. Nella sua generalità, oggi sostanzialmente precaria. (altro…)

Figlio dell’uomo

lunedì 1 ottobre 2007

Giovanni Oliva

Máskar e borori , “tra gli alberi di pino” così il gruppo di romá khorakhané che risiede da più di trent’anni ad Alghero chiama il luogo dove dimorano le famiglie ricche di bambini (il “campo nomadi” direbbero i gagé). Davide, lì nella pineta, figlio di proletari, vive da anni “uccel di bosco”. (altro…)