Archivio di dicembre 2007

sabato 22 dicembre 2007

innocenti.jpg

Presentazione del numero 16

domenica 16 dicembre 2007

La sinistra fa prove di unità: finalmente. Incoraggiamo questo processo ma in Sardegna serve una svolta profonda; la chiedono, con una lettera aperta, diverse decine di compagni. Stanno arrivando interventi su di essa , che pubblichiamo in un nuovo articolo-dossier, invitando tutti a dibattere sul tema. Pezzi preziosi del territorio isolano vanno sottratti alla speculazione immobiliare così come vanno contrastate le politiche contro gli emigrati. Diamo dignità al lavoro, a Torino e dappertutto serve un nuovo atteggiamento verso la prevenzione e la sicurezza. Ancora sulle biblioteche perchè venga difeso l’impegno di bibliotecari e amministratori illuminati che credono nell’investimento culturale e lo traducono in servizi, partecipazione e nuove opportunità. Infine una recensione su “Il costante piacere di vivere” (Vita di Giaime Pintor) e un commento al film “Nella valle di Elah” dove vengono turbate le certezze della “grande potenza”. E per chiudere non sembra superflua una sollecitazione perché, con una Comunicazione diversa, si risveglino le capacità critiche delle persone. Buona lettura quindicinale.

P.S. Il nuovo articolo-dossier (con scritti per ora di Elio Pillai, Marco Ligas, Andrea Pubusa e Vincenzo Pillai ) contiene anche interventi che prima erano nei commenti o nella rubrica interventi e opinioni. Lo facciamo in via straordinaria per l’importanza della discussione, auspicando altri interventi (non oltre le 5000 battute) oppure continuando ad utilizzare, per brevi osservazioni (entro le 1500 battute) lo strumento dei ‘commenti’

Unità a sinistra

domenica 16 dicembre 2007

Impasto di colori

L’8 e il 9 dicembre si è riunita a Roma la nascente Sinistra Arcobaleno, finalmente un primo tentativo per mettere assieme forze spesso distanti. Non è stato un incontro facile ma ne eravamo tutti consapevoli non essendo i quattro raggruppamenti impegnati nel processo (altro…)

Unità a sinistra. Dibattito

domenica 16 dicembre 2007

La sinistra e l’arcobaleno
Vincenzo Pillai

Un giudizio sul PD
Elio Pillai

Sempre sul PD
Marco Ligas

Cosa rossa e statutaria
Andrea Pubusa

(altro…)

Paesaggi culturali

domenica 16 dicembre 2007

Marcello Madau

La discussione riapertasi sul concetto di paesaggio e le sue diverse definizioni, talora contradditorie, è un segno ampiamente positivo, ed è comprensibile che ci si orienti su aspetti di competenze istituzionali. L’urgenza storica non differibile di poter strappare alla (altro…)

Il ministro del dialogo

domenica 16 dicembre 2007

Arturo Parisi
Marco Ligas

Il ministro Parisi ha precisato che la lettera D posta davanti alla sigla D5+5 sta per dialogo e non per difesa come avevamo erroneamente interpretato. Ci prende in giro il ministro, può anche dirci che è importante difendersi dalle invasioni periodiche delle locuste (altro…)

Per un mediterraneo di pace

domenica 16 dicembre 2007

Francesco Martone

La riunione dei D10 (i dieci ministri della Difesa dei dieci paesi rivieraschi del Mediterraneo uniti nella cosiddetta iniziativa 5+5, che si sviluppa anche nei livelli sociale e politico e non solo militare) offre lo spunto per una riflessione sui rapporti euromediterranei e su quali possano essere (altro…)

Lavorare a Torino

domenica 16 dicembre 2007

OPERAI
Enzo Cugusi (emigrato a Torino, Consigliere Comunale)

In meno di 15 giorni Torino è stata teatro di tre gravi tragedie sul lavoro. Il 29 novembre un operaio è morto in un cantiere edile, il 3 dicembre è un lavoratore di un cantiere dell’Acquedotto a morire travolto da una frana. Giovedì 6 dicembre la strage della Thyssenkrupp (altro…)

A proposito di migranti

domenica 16 dicembre 2007

MIGRANTI
Vincenzo Pillai

Ricordo quando, bambino negli anni del dopoguerra, venivano a casa di mio padre, a Ventimiglia, giovani emigrati sardi per avere una “copertura” fino a quando non avessero trovato lavoro. Mio padre, che aveva fatto parte della migrazione anteguerra e poteva ormai contare (altro…)

Letture precarie del presente e del futuro

domenica 16 dicembre 2007

RAGAZZA CHE LEGGE
Tonino Cugusi

Leggere al mare, in montagna, al lago, in collina. Leggere sulla panchina, sul muro, sulla scrivania, sulla poltrona, sull’erba, a letto. Leggere in autobus, in treno, in macchina, in barca, in aereo, in bicicletta. Leggere in biblioteca, a scuola, in caserma, nel pub, in ospedale, in carcere. (altro…)

Il costante piacere di vivere

domenica 16 dicembre 2007

Gianluca Scroccu

Fu Luigi Pintor a dire che quella del fratello Giaime «è una figura originalissima, di difficile comprensione, quasi un personaggio da romanzo, che andrebbe interpretato in chiave poetica: così freddo e razionale eppure capace di tradurre in quel modo i romantici tedeschi; partecipe (altro…)

Nella valle di Elah

domenica 16 dicembre 2007

IN IRAQ
Manuela Scroccu

Quando il 20 marzo del 2003 le truppe americane, alla guida della coalizione dei “cosiddetti” volenterosi, entrarono in una spettrale Baghdad, allestendo per il pubblico mondiale l’edificante e rassicurante spettacolo dell’abbattimento della statua del tiranno con contorno di (altro…)

Risvegliare le capacità critiche

domenica 16 dicembre 2007

Raffaello Ugo

Qualsiasi occasione di dibattito sul tema è auspicabile e necessaria. Parlo di comunicazione. In questo momento storico chiunque può essere informato su qualunque cosa in tempo reale e internet ha fatto definitivamente cadere la possibilità di dire “ma io non sapevo niente”. (altro…)

Presentazione del numero 15

sabato 1 dicembre 2007

Una sinistra smarrita si muove nelle pieghe di una globalizzazione avvolgente e difficile: termometro fedele la violenza sulle donne, lo sfruttamento del lavoro, la sfrontatezza dei padroni del G8 e dei D10. In Sardegna alcuni ‘compagni realisti’ chiedono un buon utilizzo dei soldi e si preparano ai nuovi collegi elettorali. Se si pensa che parte del processo di unificazione a sinistra è diretto da chi ne ha provocato la crisi, c’è da preoccuparsi. Da questo numero uno spazio non redazionale più ampio del breve commento on-line: ‘Interventi e opinioni’.  Apre una compagna nuorese dall’interno del precariato femminile e si prosegue sui diritti degli animali. Buona lettura quindicinale.

Una su tre

sabato 1 dicembre 2007

DONNE
Manuela Scroccu

Essere donna è una colpa che ancora si sconta: con la discriminazione sul posto di lavoro, con le botte, con la violenza sessuale, a volte con la morte. Questa storia comincia nella provincia di Salcedo, a Ojo de Agua, Repubblica Dominicana. Comincia in una terra impoverita (altro…)

Solidarietà blindata

sabato 1 dicembre 2007

FILO SPINATO
Marco Ligas

Si può parlare di iniziative tese a migliorare le relazioni tra paesi e al tempo stesso blindare una città per realizzare un incontro tra i ministri della difesa di questi stessi paesi? Ed è ragionevole parlare di integrazione tra le diverse popolazioni delegando ai ministri della difesa (altro…)

G8. Incompatibilità ambientale

sabato 1 dicembre 2007

Mauro Bulgarelli e Francesco Martone

Organizzare il vertice G8 del 2009 a La Maddalena sarebbe una vera calamità: forse per questo hanno chiamato Bertolaso. Evidentemente la scelta di un’isola per ospitare l’ennesima passerella di questo club dei potenti è dettata dalla consapevolezza della pessima fama (altro…)

La marcia sarda per la pace

sabato 1 dicembre 2007

BANDIERE DELLA PACE
Franco Uda

Si è svolta lo scorso 4 novembre la sesta edizione della Marcia Sarda per la Pace che, come ogni anno, si tiene tra Gesturi e Laconi e viene organizzata dalla Tavola Sarda della Pace. L’edizione di quest’anno ha presentato alcune peculiarità organizzative e politiche (altro…)

Una lotta difficile

sabato 1 dicembre 2007

Nicola Imbimbo

Un’iniziativa straordinaria di mobilitazione e lotta, così CGIL CISL UIL della Sardegna hanno definito il corteo che si tiene proprio oggi primo dicembre a Cagliari in coincidenza con la messa in rete di questo numero del Manifesto Sardo. Alla base di questa iniziativa c’è uno scritto, (altro…)

Leggi elettorali

sabato 1 dicembre 2007

COLLAGE DI LOCANDINE ELETTORALI
Andrea Pubusa

Finalmente si sono convinti tutti o quasi: il referendum Segni-Guzzetta, estremizzando il sistema maggioritario, avrebbe comportato, paradossalmente, l’ulteriore frammentazione del sistema partitico italiano. A cosa può condurre, infatti, una legge elettorale nella quale anche (altro…)

Lo spettacolo del Lupercale

sabato 1 dicembre 2007

MONETA ROMANA
Marcello Madau

Nella definizione dell’identità il mito delle origini e la relativa celebrazione assumono sempre un ruolo fondamentale. La straordinaria questione del Lupercale e della Lupa capitolina, che avrebbe allattato in un freddo antro nei pressi del colle Palatino Romolo e Remo, è balzata ai clamori (altro…)