Archivio di dicembre 2010

I giovani i vecchi il Manifesto

venerdì 31 dicembre 2010

600px-Ungkommunisteneinorge
Antonello Murgia

L’attuale generazione dei ventenni ha aspettative di qualità della vita peggiori delle generazioni precedenti e la cosa è fonte di frustrazioni e anche di aggressività. Non mi preoccupa perciò se, come accaduto a Cagliari in occasione della serata pro Manifesto (altro…)

Caro Brunetta, dirigenti molto diligenti

venerdì 31 dicembre 2010

Donkey
Peppino Loddo

Riceviamo questa utile precisazione sui dirigenti scolastici e il ‘Brunetta pensiero’ da parte della FLC-CGIL Sardegna. Lo pubblichiamo volentieri (Red).

Dal monitoraggio effettuato in questi giorni nelle autonomie scolastiche della Sardegna in ordine alla contrattazione integrativa di istituto emerge che nel 50% circa delle scuole si sono chiusi i contratti di istituto, (altro…)

Un’associazione a sostegno della FIOM

giovedì 30 dicembre 2010

fiom

Fausto Bertinotti, Sergio Cofferati, Gianni Ferrara, Luciano Gallino, Francesco Garibaldo, Paolo Nerozzi, Stefano Rodotà, Rossana Rossanda, Aldo Tortorella, Mario Tronti

Abbiamo deciso di costituire un’associazione, «Lavoro e libertà», perché accomunati da una comune civile indignazione. La prima ragione della nostra indignazione nasce dall’assenza, nella lotta politica italiana, di un interesse sui diritti democratici dei (altro…)

Il numero 88

giovedì 16 dicembre 2010

Articoli di Norma Rangeri (La coda velenosa), Marco Ligas (Amministrare Cagliari), Mario Cubeddu (Sardegna tra Vaticano e Villa Certosa), Bastiana Madau (Tra realtà e stereotipi), Pierluigi Carta (Avremo bisogno di tutti i vostri soldi), Stefano Deliperi (Triste autunno), Manuela Scroccu (Il fiume oscuro dell’odio), Daniele Pulino (Riaprire la questione salute mentale), Red (Un ricordo del passato), Michele Podda (E’ nato un altro topolino?), Valeria Piasentà (Notti padane. Tramonta il sole). Buona lettura.

La coda velenosa

giovedì 16 dicembre 2010

rangeri

Norma Rangeri

Il presidente del consiglio ieri è salito al Quirinale, ma per rilanciare se stesso e il suo governo. Anche se con solo tre voti, anche se con una maggioranza in crisi, anche se la sua è stata definita una vittoria di Pirro, Berlusconi ha battuto l’avversario e (altro…)

Amministrare Cagliari

giovedì 16 dicembre 2010

ligas

Marco Ligas

Non credo che la decisione del Pd di candidare Antonello Cabras a sindaco di Cagliari sia funzionale alla riconciliazione del partito col suo elettorato. Forse anche l’area più ampia del centro sinistra non si sentirà sollecitata a sostenere questa candidatura. (altro…)

Sardegna tra Vaticano e Villa Certosa

giovedì 16 dicembre 2010

cubeddu

Mario Cubeddu

Lo scontro all’interno del fu Partito della libertà rivela aspetti sconosciuti della natura e delle attività dei gruppi dirigenti sardi del centro-destra. Due consiglieri regionali che hanno aderito al movimento di Fini hanno rivelato, tramite un’interrogazione (altro…)

Tra realtà e stereotipi

giovedì 16 dicembre 2010

Cool Sardinia

Bastiana Madau

La Sardegna è storicamente una terra che produce mitologie e mitografie. Finiti i tempi delle osservazioni scientifiche alla Maurice Le Lannou, in cui la geografia dell’isola si “leggeva” come un libro di storia – essendo, appunto, l’isola piuttosto defilata dai processi (altro…)

Avremo bisogno di tutti i vostri soldi

giovedì 16 dicembre 2010

carta

Pierluigi Carta

L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo. Also Sprach Nelson Mandela, ma sbagliava, perché le armi più potenti utilizzate negli ultimi trent’anni sono le armi, quelle vere appunto, quelle di ferro (altro…)

Triste autunno

giovedì 16 dicembre 2010

deliperi

Stefano Deliperi

Questo scorcio di autunno ci sta ricordando in modo sempre più dirompente la triste situazione di degrado del nostro patrimonio storico-culturale. E’ la folle conseguenza della cialtronesca politica ambientale e culturale dell’attuale Governo italiano. Tagli, (altro…)

Il fiume oscuro dell’odio

giovedì 16 dicembre 2010

scroccu

Manuela Scroccu

Brembate di Sopra è una comunità tranquilla, un paesone del bergamasco come ce ne sono tanti nel profondo nord.  Gente che lavora e va a messa la domenica e che quando la piccola Yara sparisce è capace di stringersi attorno alla famiglia, perché “non (altro…)

Riaprire la questione salute mentale

giovedì 16 dicembre 2010

Pulino foto 88

Daniele Pulino

“È in questi padiglioni che noi infermieri abbiamo iniziato a prendere coscienza del manicomio e a ribellarci alle cose che succedevano qui dentro”. Questo mi ripete con forza  Franco, un infermiere in pensione che ora si occupa di volontariato.“Ci (altro…)

Un ricordo del passato

giovedì 16 dicembre 2010

cota

Red

Pubblichiamo, su richiesta di alcuni lettori, il documento che la prof. Stefania Coda, che insegna a Villasalto, ha letto in classe con gli alunni in occasione dell’anniversario del 4 Novembre. (altro…)

E’ nato un altro topolino?

giovedì 16 dicembre 2010

podda

Michele Podda

Nei giorni scorsi a Fonni si è svolto un convegno sulla lingua sarda. Michele Podda, “bisbetico” (come lui stesso si definisce) frequentatore del manifesto sardo, ci ha inviato questo articolo che pubblichiamo volentieri. (Red) (altro…)

Notti padane. Tramonta il sole

giovedì 16 dicembre 2010

Notti padane. Tramonta il sole

Valeria Piasentà

Il tribunale di Brescia ha sentenziato dando ragione alla CGIL: il sole delle alpi è il logo della Lega Nord e non un simbolo della tradizione popolare, quindi deve essere sostituito dalla bandiera italiana e cancellato dagli arredi e dalle strutture della scuola statale di Adro (altro…)

Il numero 87

mercoledì 1 dicembre 2010

Articoli di Valentino Parlato (Se il paese si sveglia), Pier Luigi Carta (Un monumento per i manifestanti), Stefano Deliperi (Una rotonda stradale vale parecchio), Marco Ligas (Sulla riduzione dei costi della politica), Pier Luigi Carta (Tavola rotonda alla passeggiata coperta), Alfonso Stiglitz (Politicamente scorretto), Mario Cubeddu (Banditi di pianura), Antonello Zanda (Babel film festival). Buona lettura.