Archivio di luglio 2012

Ancora sul Manifesto

lunedì 23 luglio 2012

Redazione

La discussione sullo stato del Manifesto, lentamente, va avanti soprattutto per iniziativa dei circoli. Ci auguriamo che proceda senza tentennamenti o chiusure: è l’unico modo perché si affrontino le ragioni della crisi del quotidiano. (altro…)

Il numero 126

lunedì 16 luglio 2012

Il dibattito nel manifesto (Marco Ligas), Umiliati e offesi (Mariano Carboni), Cappellacci ambientalista (Giuseppe Masala), Palla al centro (Marcello Madau), Il peggior murale di S. Sperate (Manuela Scorcu), Pressing Review (Stefano Deliperi), Su Poettu (Alfonso Stiglitz), ASL 8, arrogante con indifferenza (Gisella Trincas), A Nord niente di nuovo (Valeria Piasentà), Asarp, lo sfratto infame (Roberto Loddo), La prima bardana (Gianfranco Pintori), Ristorazione misura della crisi (Piero Careddu).
Buona lettura.

Il dibattito nel manifesto

lunedì 16 luglio 2012

Marco Ligas

Dopo l’accordo raggiunto al ministero del lavoro che scongiura, almeno nel breve periodo, l’interruzione delle pubblicazioni, continua il dibattito promosso dai circoli del Manifesto sullo stato del quotidiano.
La riunione del 7 luglio svolta a Bologna (altro…)

Umiliati e offesi

lunedì 16 luglio 2012

Mariano Carboni

Martedì 10 luglio 2012 ho assistito, mio malgrado, a scene di assedio urbano per la difesa della dignità umana e per ragioni di vera e propria sopravvivenza. Ero presente al sit-in organizzato in Piazza Trento e nello sguardo di decine di persone (altro…)

Cappellacci ambientalista

lunedì 16 luglio 2012

Giuseppe Masala

La Giunta Regionale si appresta a varare le nuove linee guida del Piano Paesaggistico Regionale approvato dalla precedente amministrazione Soru.
A quanto è dato sapere non ci si trova di fronte a meri aggiustamenti di dettaglio ma ad un vero e proprio (altro…)

Palla al centro

lunedì 16 luglio 2012

Marcello Madau

Non potremmo capire pienamente l’operazione errata che si sta compiendo sul complesso scultoreo delle statue nuragiche di Monte Prama se non facessimo parlare tale operazione nel suo contesto. Che non è solo archeologico, ma di politica regionale e nazionale. (altro…)

Il peggior murale di San Sperate

lunedì 16 luglio 2012

Manuela Scroccu

Hanno invaso San Sperate. E chi? Gli zingari. E chi lo dice? Un volantino, e anche il sindaco.
Le strade della ridente cittadina famosa, tra le altre cose, per i murales e per aver dato i natali a Pinuccio Sciola (altro…)

Pressing review

lunedì 16 luglio 2012

Stefano Deliperi

18 mila posti letto in meno negli ospedali, taglio delle spese farmaceutiche e dei servizi ospedalieri (pulizia, mensa, biancheria, ecc.), chiusura di una trentina di Tribunali, 37 Procure e 220 Giudici di pace, taglio delle Prefetture, taglio degli organici (- 10%) delle Forze armate (altro…)

Su Poettu

lunedì 16 luglio 2012

Alfonso Stiglitz

“Le dune? Non le vogliamo perchè chiudono la vista del mare. Al limite si possono fare alte un metro” disse, all’alba del nuovo millennio, l’allora Assessore all’urbanistica e all’ambiente del Comune di Cagliari, nonchè docente universitario, di cui taccio il nome (altro…)

ASL 8, arrogante con indifferenza

lunedì 16 luglio 2012

Gisella Trincas

La storica Associazione Sarda per l’Attuazione della Riforma Psichiatrica (A.S.A.R.P.) rischia di dover lasciare la sede che occupa, con regolare contratto, all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico di Cagliari.
Il giorno 9 luglio, presso la sede dell’A.S.A.R.P., (altro…)

A Nord niente di nuovo

lunedì 16 luglio 2012

Valeria Piasentà

Tramonta la Padania, W il Nord. Dal congresso di Assago dove è stato eletto segretario del partito l’unico candidato, Roberto Maroni, parte un nuovo refrain: Prima viene il Nord, «rivendichiamo il nord e snobbiamo Roma ladrona». Il rilancio della Lega (altro…)

Asarp, lo sfratto infame

lunedì 16 luglio 2012

Roberto Loddo

La decisione di sfrattare l’Asarp da parte del direttore generale della Asl8 di Cagliari dimostra come la tutela della salute in Sardegna sia diventata uno dei tanti strumenti di controllo politico. Una logica da regolamento dei conti pare ispirare l’accanimento con cui si cerca di chiudere (altro…)

La prima bardana

lunedì 16 luglio 2012

Graziano Pintori

“La prima bardana” è il risultato di uno studio serio e diligente di Gianni Fresu, il quale si è preso la briga di approfondire il periodo in cui furono aboliti gli ademprivi – ovvero l’uso civico dei pascoli, la raccolta del legnatico, l’utilizzo delle fonti ecc. – (altro…)

Ristorazione misura della crisi

lunedì 16 luglio 2012

Piero Careddu

Mi rendo conto che il titolo può sembrare oltremodo pretenzioso e tendente a una eccessiva drammatizzazione dell’argomento, mentre il risultato al quale vorrei arrivare con questa riflessione è esattamente il contrario. La profonda crisi di valori che attraversa la nostra società (altro…)

Il numero 125

domenica 1 luglio 2012

Salvezza a zero ore (manifesto sardo), Le elezioni di Alghero e Oristano (Marco Ligas).
Speciale Monte Prama: Giganti uniti (Red), Giganti in mostra (Giulio Angioni), Il giudizio di Salomone (Paolo Bernardini), Arti rubate (Fabio Isman), Divisione al quadrato negativa (Marcello Madau), Il valore dei luoghi (Giuseppina Manca di Mores), Un circuito un po’ più stretto (Carlo Tronchetti).
Crisi economica: Sardegna al bivio (Giuseppe Masala), Diserzioni padane! (Valeria Piasentà), Le radici ad abbracciare (Roberto Loddo), Paesaggi geneticamente modificati (Stefano Deliperi), Patrimoni a sinistra (Alessandro Serra), Umanamente Istanbul (Maria Chiara Cugusi), Helmar Schenk, un sardo (Ignazio Camarda), Mi chiamo Enriqueta Checa Chalco (Simona Durzu), Lavoratori in rete (Riccardo Scano), Da manicomio (Gisella Trincas).

Buona lettura.