Archivio di febbraio 2014

Renzi, giro di boa per il Pd

mercoledì 26 febbraio 2014
Rossana-Rossanda
Rossana Rossanda

Affermare – come ha fatto Matteo Renzi nell’introduzione alla nuova edizione di “Destra e sinistra” di Norberto Bobbio – che il Pd non intende più collocarsi a sinistra conclude l’ultimo giro di boa del partito democratico (altro…)

Elezioni regionali e legge elettorale

domenica 23 febbraio 2014
matita-spezzata
Redazione

Le organizzazioni Comitato 12 ottobre, Anpi Cagliari, Democraziaoggi, Il Manifesto sardo e Alternativa organizzano un dibattito sulle elezioni regionali e la legge elettorale a Cagliari, Venerdì 28 Febbraio alle ore 17.00 nella sala conferenze del Banco di Sardegna, viale Bonaria 33 (altro…)

Dalla parte del fuoco

sabato 22 febbraio 2014
943427295

Dalla parte del fuoco, per una migliore prevenzione degli incendi. Il libro di Giuseppe Mariano Delogu presentato dall’associazione Lamas e da Sardegnasoprattutto alla Mem di Cagliari, lunedì 24 febbraio ore 17:30. Il fuoco, grande distruttore o elemento di vitale importanza nei sistemi naturali e nelle pratiche quotidiane delle comunità della Sardegna? (altro…)

Notti padane. Non è un mestiere per donne

sabato 22 febbraio 2014
Foto Valeria 163
Valeria Piasentà

Torino, fine Ottocento. Una giovane si presenta a Giacomo Grosso, docente e poi direttore dell’Accademia Albertina di Belle Arti. Ha lasciato gli studi magistrali per dedicarsi a quelli artistici e vorrebbe studiare pittura nel corso di Grosso, artista di fama (altro…)

Politica e rappresentanza

sabato 22 febbraio 2014
tsipras
Silvana Bartoli

Ritengo che l’uso del termine “politica”, per parlare dei comportamenti e delle parole di coloro che dovrebbero rappresentarci, sia del tutto fuori luogo. POLITICA è la gestione della polis, della collettività, attività sociale rivolta al bene pubblico (altro…)

Finanziamento del reddito di cittadinanza

sabato 22 febbraio 2014
Money-on-chalkboard_courtesy-of_Images-of-money_1
Gianfranco Sabattini

Un problema assai dibattuto riguardo al reddito di cittadinanza concerne le modalità del suo finanziamento; per intenderne il significato, conviene considerare succintamente il “dibattito teorico” che ha condotto alla formulazione del concetto di “RdC” come moderno strumento di riforma sociale ed economica (altro…)

Elezioni regionali e non solo

sabato 22 febbraio 2014
il leviatano
Gianfranca Fois

Se non fosse per l’alta percentuale delle astensioni (48%) potrei dire di essere soddisfatta per come sono andate le elezioni in Sardegna. Non solo perché è stato sconfitto Ugo Cappellacci che per cinque anni non ha governato la Sardegna, nel senso che nessuna iniziativa, nessun programma, degno di questo nome (altro…)

Primo l’astensionismo, secondo Pigliaru

lunedì 17 febbraio 2014
matita-spezzata
Giacinto Bullai

Sarà Francesco Pigliaru il candidato della coalizione di centrosinistra, con il 42 per cento dei voti di chi ha votato, a guidare la regione per i prossimi 5 anni. Alle 16,30 è arrivata la telefonata di congratulazioni del presidente uscente, Ugo Cappellacci, che si ferma al 38 per cento e che esce piuttosto malandato da una competizione elettorale paurosamente caratterizzata dall’astensionismo (altro…)

Il numero 163

giovedì 13 febbraio 2014

Un voto utile, ma per quale progetto? (Marco Ligas) L’ultima vergogna (Stefano Deliperi) Fra indagati e indipendentisti c’è il voto utile? (Andrea Pubusa) Regione Sardegna: Bloccati 35 milioni di euro (Michela Angius) Bilinguismo a scuola (Francesco Casula) Intervista immaginaria a Marx (Gianfranco Sabattini) Sulla crisi della sinistra (Sergio Caserta) Il forno e la sirena (Graziano Pintori)

Anticipiamo di qualche giorno il nuovo numero 163. Vogliamo dare spazio alle analisi e le riflessioni sulle elezioni regionali sarde. Buona lettura e buon voto!  (Red)

Un voto utile, ma per quale progetto?

giovedì 13 febbraio 2014
sinistra
Marco Ligas

Nel corso di questa campagna elettorale spesso vengono dati suggerimenti, certo non disinteressati, su come affrontare consapevolmente la prossima consultazione; sono ricorrenti due consigli: col primo si invitano gli elettori a non sprecare il voto, il secondo, apparentemente più neutrale, sottolinea che tra destra e sinistra non c’è più alcuna differenza, tutt’al più piccoli dettagli; che gli elettori dunque ne tengano conto quando faranno le loro scelte (altro…)

Il forno e la sirena

giovedì 13 febbraio 2014
 U. Malvano - Campagna d'inverno, febbraio 1945
Graziano Pintori

Le pagine che compongono il libro di Giacomo Mameli “Il forno e la sirena” le ho lette d’un fiato; come preso per mano mi sono inoltrato nelle vicende narrate “da professori scrupolosi, fedeli alla storia”, poi, un po’ stordito dal contenuto di quelle pagine, ne esco dopo aver letto l’ultimo segno ortografico (altro…)

L’ultima vergogna

giovedì 13 febbraio 2014

8283521
Stefano Deliperi

Come facilmente preventivabile, il Presidente della Regione autonoma della Sardegna Ugo Cappellacci vuole e pretende l’approvazione definitiva del “suo”stravolgimento del piano paesaggistico regionale prima delle e (altro…)

Fra indagati e indipendentisti c’è il voto utile?

mercoledì 12 febbraio 2014
house-of-parliament - monet
Andrea Pubusa

A queste elezioni regionali mi sono rapportato con un profilo minimale. Non pretendo nulla di straordinario. Chiedo l’ovvio. Voterò chi rispetta e dice di voler attuare la Costituzione (altro…)

Regione Sardegna: Bloccati 35 milioni di euro

mercoledì 12 febbraio 2014
a70b87d4-d5ca-4ae8-a9c7-89d50fd7255b_mainhp
Michela Angius

Ammontano precisamente a 34.721.251,16 euro, i soldi bloccati dalla Commissione Europea a causa delle “carenze di gestione” da parte della Regione Sardegna nelle politiche di inclusione, formazione e lavoro nel periodo di programmazione 2007-2013 con l’obiettivo “Competitività regionale e occupazione” (altro…)

Bilinguismo a scuola

mercoledì 12 febbraio 2014
insegnamento-lingua-sarda
Francesco Casula

La questione del Bilinguismo a scuola entra prepotentemente nella campagna elettorale in vista delle elezioni regionali sarde del prossimo 16 febbraio (altro…)

Intervista immaginaria a Marx

mercoledì 12 febbraio 2014
l43-110203110134_big
Gianfranco Sabattini

Donald Sassoon, professore di Storia europea comparata e allievo di Eric Hobsbawm, in “Intervista immaginaria con Karl Marx” chiede al celebre scienziato sociale dell’Ottocento alcune valutazioni sul merito dell’azione politica dei rappresentanti della sinistra (altro…)

Sulla crisi della sinistra

mercoledì 12 febbraio 2014
crisi della sinistra
Sergio Caserta

Ricorrono trent’anni dalla morte improvvisa e prematura di Enrico Berlinguer che privò la sinistra italiana di un dirigente politico, si direbbe oggi leader carismatico, di grande spessore (altro…)

Il numero 162

sabato 1 febbraio 2014

Incertezze e speranze di un elettore di sinistra (Franco Tronci) Renzi e la riforma elettorale (Graziano Pintori) La memoria, le memorie (Gianfranca Fois) Far West Giara (Stefano Deliperi) Intermezzo pittorico (Silvana Bartoli) Memoria smemorata (Alfonso Stiglitz) Come fare il reddito di cittadinanza (Gianfranco Sabattini) La gravità dell’accordo del 10 gennaio (Tommaso Cerusici) Sulcis: dove sono le politiche attive del lavoro? (Michela Angius) Il diritto a un lavoro e a un reddito (Marco Ligas) Forza Tommy (Giacinto Bullai)

Buona lettura,

Incertezze e speranze di un elettore di sinistra

sabato 1 febbraio 2014

Il dipinto dei pittori cinesi Dai Dudu, Li Tiezi e Zhang An

Franco Tronci

Il tempo non è benevolo nei confronti di chi, per recuperare progettualità e riconoscibilità, avrebbe bisogno di averne molto davanti. Le scadenze si succedono alle scadenze senza possibilità di rinvio. Così l’elettore di sinistra, tramortito da anni di sconfitte, scissioni e marginalità si trova a dover decidere il da farsi di fronte a due prossime scadenze certe, le elezioni regionali sarde e quelle europee, e una più incerta, le elezioni politiche nazionali (altro…)

Renzi e la riforma elettorale

sabato 1 febbraio 2014
italicum
Graziano Pintori

I nuovi giovani dirigenti del Partito Democratico esordiscono come uno tsunami sbaragliando la vecchia nomenclatura: zittiscono D’Alema, portano alle dimissioni dagli incarichi ricoperti prima Fassina e poi Cuperlo, alimentano tensioni e i tira e molla facendo fibrillare il governo Letta (altro…)

La memoria, le memorie

sabato 1 febbraio 2014
RENE-MAGRITTE-MEMORY
Gianfranca Fois

Chi, dopo tutto, parla oggi dello sterminio degli Armeni? Così Adolf Hitler il 22 agosto 1939 a proposito dell’invasione della Polonia (altro…)