Archivio della Categoria 'Ambiente'

Proposta di legge regionale urbanistica sarda: il mattone liofilizzato

domenica 16 aprile 2017
Stefano Deliperi

Come noto, dopo lunghi anni, la Giunta regionale Pigliaru ha proposto la tanto attesa legge urbanistica sardaSono testi complessi, recentemente pubblicati sul sito web istituzionale della Regione autonoma della Sardegna1, in merito ai quali si attende la fase di partecipazione pubblica prevista nella stessa deliberazione di Giunta regionale di approvazione. Comunque qualche approfondimento abbiamo provato a farlo e proviamo a farne qualche altro. (altro…)

Lavoro e salvaguardia del territorio: obiettivi da non separare

mercoledì 1 marzo 2017
Marco Ligas

Parliamo spesso della crisi del Basso Sulcis e delle aziende legate al polo dell’alluminio. Continueremo a parlarne perché riteniamo che quel territorio abbia bisogno di interventi diversi e più radicali di quelli sinora realizzati. Purtroppo, o per ragioni speculative e clientelari o per un timore ingiustificato nei confronti di uno sviluppo alternativo che corregga le esperienze del passato, ancora oggi vengono riproposte politiche inadeguate e soprattutto dannose. (altro…)

Portoscuso: soldi pubblici sprecati, inquinamento, salute e paracarri

mercoledì 1 marzo 2017
Stefano Deliperi

Incredibile. Donatella Emma Ignazia Spano, Assessore della Difesa dell’Ambiente della Regione autonoma della Sardegna, e Tore Cherchi, già parlamentare della Repubblica nonché amministratore locale sulcitano e ora coordinatore del Piano Sulcis, all’unisono magnificano i risultati della recente conferenza di servizi tenutasi presso il Ministero dell’Ambiente sulla bonifica e messa in sicurezza della falda acquifera  di Portoscuso: i costi saranno sostenuti dalle aziende che hanno inquinato. (altro…)

Giù le mani da Porto Ferro

mercoledì 1 marzo 2017
Marcello Madau

Dopo la pubblicazione del PUL (Piano Utilizzo Litorali) del Comune di Sassari, si è animata sul web una vivace opposizione contro l’ipotesi di installare tre stabilimenti ‘sostenibili’ (ovvero con un grado dichiarato rilevante di reversibilità) nella magnifica baia di Porto Ferro, luogo di forte senso e qualità paesaggistica, situato in un tratto della costa occidentale, ancora in comune di Sassari ma confinante e ‘solidale’ con quella di Alghero. In pochi giorni si è costituito, con numerosissime adesioni, un comitato da uno slogan piuttosto chiaro: “Giù le mani da Porto Ferro”. (altro…)

Roberto Spano. Permacultura significa cultura permanente

mercoledì 1 marzo 2017
Cristina Ibba

Per il secondo anno consecutivo, a S. Gavino Monreale, si è tenuto un corso teorico e pratico di “Introduzione alla permacultura ”. L’ideatore e curatore è Roberto Spano, 36 anni, ingegnere con master in “Architettura bioecologica e innovazione tecnologica per l’ambiente “e master in “Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico storico e rurale” (altro…)

Eurallumina, fiera delle balle

giovedì 16 febbraio 2017

Stefano Deliperi

Com’è a tutti noto, anche con aspetti drammatici, la situazione industriale e lavorativa delle Aziende del polo dell’alluminio nel Basso Sulcis (zona industriale di Portovesme) attraversa da anni una profonda crisi che ragionevolmente non appare avere facili vie d’uscita. Non solo riguarda migliaia di lavoratori delle Aziende (principalmente Eurallumina s.p.a. e Alcoa s.p.a.) e dell’indotto con i loro familiari, ma l’intero Basso Sulcis, zona fra le più depresse d’Italia sotto il profilo economico-sociale e ambientale. (altro…)

Migliaia e migliaia di ettari di terre collettive occupate da privati in Sardegna: Comuni e Regione devono recuperarli

mercoledì 1 febbraio 2017
Stefano Deliperi

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (30 gennaio 2017) una specifica istanza ad alcuni Comuni della Sardegna che vedono migliaia e migliaia di ettari di terreni a uso civico occupati illegittimamente da Privati per l’adozione delle necessarie azioni di recupero ai rispettivi demani civici (art. 22 della legge regionale n. 12/1994 e s.m.i.). (altro…)

La battaglia democratica dei cittadini, l’arroganza dei decisori politici e i costi della giustizia

mercoledì 1 febbraio 2017
Red

Pubblichiamo il comunicato del Comitato Non Bruciamoci il Futuro e dell’Associazione Zero Waste Sardegna sulla procedura del ricorso presso il Consiglio di Stato e sui possibili futuri sviluppi. (altro…)

Diritti di uso civico e demani civici in Sardegna, ecco come la Giunta Pigliaru vuole realizzare il nuovo Editto delle Chiudende

martedì 3 gennaio 2017
Stefano Deliperi

Prosegue determinata la pesantissima offensiva istituzionale contro i terreni a uso civico della SardegnaA una tradizionale profonda incuria nella gestione, si è aggiunto prepotentemente un vero e proprio disegno di sdemanializzazione portato avanti in un clima di silenzio politico generale estremamente opaco, da un lato frutto di banale ignoranza (quanti dei legislatori regionali sanno davvero che cosa sono gli usi civici?) e dall’altro teso a celare i reali interessi favoriti. (altro…)

La Giunta Regionale, con l’approvazione dell’aggiornamento del Piano regionale Rifiuti, sta con gli inceneritoristi anziché con i cittadini

venerdì 30 dicembre 2016
Red

Pubblichiamo il documento del Comitato Non Bruciamoci il Futuro e dell’associazione Zero Waste Sardegna sulla recente approvazione dell’aggiornamento del Piano regionale di Gestione dei Rifiuti da parte della Giunta Regionale. (altro…)

Bombe ecologiche ad Alghero

venerdì 16 dicembre 2016
Stefano Deliperi

Alghero è un prezioso gioiello del Mediterraneo, ponte culturale fra Sardegna e Catalogna, ha un centro storico di grande interesse, coste dai paesaggi mozzafiato e l’affascinante campagna della Nurra. Ha tutto quanto possa permetterle di essere molto ambita sul piano del richiamo turistico, non c’è dubbio. (altro…)

Via libera all’aggiornamento del Piano Regionale Gestione Rifiuti Urbani e all’inceneritore di Tossilo

venerdì 16 dicembre 2016
Red

Via libera all’aggiornamento del Piano Regionale Gestione Rifiuti Urbani e all’inceneritore di Tossilo in barba ai cittadini e ai comuni che hanno lottato e deliberato contro la sua realizzazione. (altro…)

Incendi in Sardegna: il telerilevamento funziona o no?

giovedì 1 dicembre 2016
incendi_sardegna_4

Fonte immagine Sky

Stefano Deliperi

Anche quest’anno è stato pagato il solito tributo in boschi e pascoli a delinquenza e incuria sul fronte del fuoco. Secondo i dati diffusi dalla Regione autonoma della Sardegna, nella campagna antincendi 2016 sono stati registrati 2.495 incendi e sono stati 11.600 gli ettari percorsi dal fuoco, di cui 3.000 di superficie boschiva. I roghi più importanti si sono verificati in occasione dei quattro avvisi di condizioni meteo avverse: all’inizio di luglio (quattromila ettari), il 20 luglio (1.600), il 22-23 luglio (8.900 ettari) poi a metà agosto in Gallura e l’incendio a Pula. (altro…)

Parco naturale Santa Gilla, Molentargius e Sella del Diavolo, consueto fumo negli occhi e scarse prospettive di efficace tutela ambientale

mercoledì 16 novembre 2016
copia-di-dsc_0158
Stefano Deliperi

Credo nelle grandi potenzialità di sviluppo economico e sociale, legato alla conservazione delle risorse ambientali e alla valorizzazione delle zone umide dell’area metropolitana di Cagliari”, così l’Assessore regionale della difesa dell’ambiente Donatella Emma Ignazia Spano intende proseguire sulla strada dell’istituzione di un parco naturale unico comprendente lo Stagno di Molentargius, le Saline, lo Stagno di Santa Gilla e la Sella del Diavolo. (altro…)

La Giunta Pigliaru persevera per il nuovo Editto delle Chiudende, il Consiglio regionale la segue

martedì 1 novembre 2016
975299c36544e45cc0d025a0fd3569e7
Stefano Deliperi

Altro che un qualsiasi vicere sabaudo ottocentesco, nella Sardegna del XXI secolo si fa sul serio. La Giunta Pigliaru, con la deliberazione n. 57/13 del 25 ottobre 2016 ha approvato il disegno di legge regionale (testo + relazione illustrativa) concernente “Disposizioni urgenti in materia di usi civici. Modifiche all’articolo 18-bis della legge regionale 14 marzo 1994, n. 12 (Norme in materia di usi civici. Modifica della legge regionale 7 gennaio 1977, n. 1 concernente l’organizzazione amministrativa della Regione sarda)”, ovviamente con la massima trasparenza, il più profondo buon senso, la più ampia condivisione con la cosiddetta società civile, la più strenua attenzione alla tutela ambientale e degli interessi pubblici delle collettività locali.  (altro…)

Santo Stefano: area naturale protetta, turismo e base militare

domenica 16 ottobre 2016
Stefano Deliperi

La storia e la realtà dell’Isola di Santo Stefano, nell’Arcipelago della Maddalena, è davvero singolare e curiosa, per certi aspetti. (altro…)

Sosteniamo il comitato “Non Bruciamoci il Futuro”

domenica 16 ottobre 2016
inceneritore2
Red

Il Comitato non Bruciamoci il Futuro e l’Associazione Zero Waste Sardegna aprono una nuova sottoscrizione rivolta a tutti i cittadini per sostenere le spese dei ricorsi in appello al Consiglio di Stato, promossi dal Consorzio industriale in liquidazione di Tossilo e dalla Regione Sardegna. (altro…)

Su Tossilo sempre più ombre

domenica 16 ottobre 2016
tossilo-quadro2
Red

L’aggiornamento del Piano Regionale dei Rifiuti, pubblicato recentemente sul sito della Regione, sembra costruito più per confermare il nuovo inceneritore di Tossilo, piuttosto che per governare nei prossimi 6 anni la gestione dei rifiuti con il buon senso e la verità dei dati che vengono proposti nell’aggiornamento stesso. (altro…)

Non si può tagliare il bosco senza autorizzazione paesaggistica. Motoseghe abusive al Marganai

venerdì 16 settembre 2016
Complesso forestale del Castagno

Complesso forestale del Castagno

Stefano Deliperi

I ben noti interventi di taglio boschivo in parte già effettuati e nel resto previsti nella Foresta demaniale del Marganai in forza di un piano forestale fortemente voluto dall’allora Ente Foreste della Sardegna (oggi Agenzia Forestas) sono abusivi perché privi di autorizzazione paesaggistica. (altro…)

Rischi ambientali e sanitari al poligono militare di Capo Teulada

lunedì 8 agosto 2016
capo_teulada
Stefano Deliperi

Importante audizione presso la Commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell’utilizzo dell’uranio impoverito lo scorso 20 luglio 2016Qui il verbale integrale. (altro…)

No, senza se e senza ma, alle ricerche petrolifere nel Mar di Sardegna!

lunedì 1 agosto 2016
640px-eubalaena_glacialis_with_calf
Stefano Deliperi

Non c’è pace per il Mar di Sardegna e il Santuario dei Cetacei. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato in questi giorni (30 luglio 2016) un nuovo atto di intervento nel procedimento di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) relativo al progetto di indagine geofisica 2D – 3D nell’area dell’istanza di prospezione a mare “d.2 E.P.-TG” da parte della Società norvegese TGS-NOPEC Geophysical Company ASA, in una vastissima area del Mar di Sardegna ampia kmq. 20.922. (altro…)

Dal Patto per lo sviluppo della Sardegna una polpetta avvelenata per i cittadini

lunedì 1 agosto 2016
tossilo-quadro2

Tossilo, di Maura Manconi

Red

Pubblichiamo il comunicato del Comitato Non Bruciamoci il Futuro di Macomer sul Patto Renzi – Pigliaru per lo sviluppo della Sardegna (Red) (altro…)

Vittoria dei comitati sardi: Il TAR boccia l’inceneritore e la Regione

sabato 16 luglio 2016
Inceneritore-1
Red

Siamo lieti di pubblicare il comunicato stampa del Comitato Non Bruciamoci il futuro di Macomer e di Zero Waste Sardegna sull’importante vittoria dei comitati sardi contro l’inceneritore e contro la decisione scellerata della regione Sardegna. La redazione de il manifesto sardo, da sempre vicina alle istanze ecologiste che difendono il diritto alla salute e un futuro sostenibile è felice per l’accoglimento del ricorso. (Red) (altro…)

Sulla manifestazione contro la megacentrale termodinamica

mercoledì 6 luglio 2016
13532821_1752064135052440_4685625583876967772_n
Daniela Concas

Sabato 2 luglio, nella strada provinciale 197, tra Guspini e San Gavino Monreale, si è svolta la manifestazione  contro il progetto della megacentrale termodinamica, per  un “no” corale e cercare di sensibilizzare cittadini e politiche. (altro…)

Il Governo nazionale impugna la legge forestale sarda davanti alla Corte costituzionale

venerdì 1 luglio 2016

Stefano Deliperi

Dopo la legge regionale finanziaria 2016 con le sue norme eversive dei demani civici, il Governo Renzi ha impugnato (deliberazione Consiglio dei Ministri del 20 giugno 2016) davanti alla Corte costituzionale (art. 127 cost.) la legge regionale n. 8 del 27 aprile 2016, la legge forestale della Sardegna per violazione delle competenze statali esclusive in materia di tutela dell’ambiente (artt. 9, 117, comma 2°, lettera s, cost.). (altro…)