Archivio della Categoria 'Movimenti e partiti'

Cagliari ripudia la guerra e le basi militari, ma il sindaco no

domenica 1 novembre 2015
stop_trident_460
Roberto Loddo, Enrico Lobina

Pubblichiamo il comunicato a firma di Enrico Lobina e Roberto Loddo di adesione del laboratorio politico Cagliari Città Capitale alla giornata di mobilitazione contro l’esercitazione NATO “Trident Juncture”. (Red) (altro…)

Renzi, l’americanizzazione della politica

mercoledì 1 gennaio 2014
renzi-2
Francesco Casula

Sbaglia chi ritiene che oggi, il cancro della politica stia essenzialmente – o comunque si esaurisca – nell’affarismo, nella corruzione e nel malaffare dei “politici” di cui, ormai da anni, è zeppa la cronaca quotidiana (altro…)

Cile. Michelle Bachelet, quale vittoria?

sabato 23 novembre 2013

Michelle Bachelet

Maurizio Matteuzzi

Domenica scorsa, 17 novembre, Michelle Bachelet, socialista, ex-presidente 2006-2010 e candidata alla presidenza 2014-2018, ha vinto le elezioni. Ma, in un certo senso almeno, le ha anche perse. Perché per superare finalmente i limiti di una transizione (altro…)

La politica e il pallone a scacchi

venerdì 1 marzo 2013

Politici

Mario Cubeddu
In questi giorni di vigilia e conclusione della campagna elettorale, alla frenesia del discorso e delle immagini dei leader di partito (altro…)

Cambiare si può?

mercoledì 16 gennaio 2013
Nicola Imbimbo
“Io sottoscritto xxxxxx notaio a Roma. Attesto che Antonio Ingroia, Leoluca Orlando, Luigi De Magistris, Antonio Di Pietro, Oliviero Diliberto, Paolo Ferrero, Angelo Bonelli della cui identità personale sono certo ….ecc” (altro…)

Oltre il liberismo, comunque

domenica 16 dicembre 2012
Marco Ligas
Un grosso equivoco caratterizza il dibattito politico di queste settimane (altro…)

Il convegno di Alba

martedì 16 ottobre 2012
Nicola Imbimbo
Promosso e organizzato da ALBA (Alleanza per il Lavoro Benicomuni Ambiente) si è tenuto,il fine settimana scorso a Torino, un convegno sul tema del LAVORO (altro…)

Dammi tre parole

domenica 16 settembre 2012

Valeria Piasentà

Largo ai giovani! è il nuovo slogan populista e bipartisan sotteso cui tutti i politici ricorrono, specie ora che siamo in campagna elettorale. A partire dal governo cosiddetto tecnico, vedi il pacchetto scuola gravido di concorsi per gli under 30 (anche i 40enni sono da rottamare?) (altro…)

Sovranismi padani

mercoledì 1 agosto 2012
Valeria Piasentà

L’accordo fra Pdl e Lega è sempre più forte. Si alleano nelle commissioni parlamentari per far passare emendamenti come quello sul semipresidenzialismo con elezione diretta del capo di Stato; la Lega sostiene Formigoni, malgrado l’avviso (altro…)

Agcom e Garanti della partitocrazia

sabato 16 giugno 2012

Stefano Deliperi

“La spinta al suicidio di questo partito non ha limiti”, le parole di Romano Prodi, padre fondatore e padre nobile del P.D. sulla gestione da parte del “suo” partito della vicenda delle nomine dei membri dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e del (altro…)

L’estinzione della democrazia*

venerdì 16 marzo 2012

Gianni Ferarra

Il «fiscal compact» europeo e il pareggio di bilancio inserito nella Costituzione cancelleranno i diritti. I diritti, infatti, costano. E se lo stato non potrà più indebitarsi, lo scandalo della ricchezza dei singoli contro la povertà del pubblico sarà sancito per sempre. Monti (altro…)

Notti padane. L’eterno fascismo italiano

venerdì 16 marzo 2012

Valeria Piasentà

Umberto Bossi: «Monti rischia la vita, il Nord lo farà fuori». ‘Il Nord’ è un’entità piuttosto vaga da definire, e materialmente non riuscirebbe ad impugnare un’arma che al contrario è cosa molto concreta. Quindi forse non ‘il Nord’ ma qualcuno del Nord potrebbe (altro…)

Notti padane. Istruzioni di voto

mercoledì 15 febbraio 2012

Valeria Piasentà

Amministrative 2012, il 6 maggio si voterà in 1000 Comuni. In Piemonte vanno al voto città come  Asti, Alessandria, Cuneo; in Lombardia, Como e Monza; in Veneto, Verona e Belluno. A parte  Cuneo, ora sono tutte rette da coalizioni di centro-destra (altro…)

Furcones

mercoledì 1 febbraio 2012

Natalino Piras

Non sappiamo se prenderà piede in Sardegna il movimento dei forconi originato in Sicilia in questo gennaio 2012. Movimento di protesta, di blocco della circolazione delle merci, dei tir, dei camionisti. C’è un richiamo sinistro. Come quando lo sciopero dei camionisti (altro…)

Sempre più sfigati

martedì 31 gennaio 2012

Valeria Piasentà

Nell’immaginario collettivo gli italiani sono santi e artisti, mafiosi, truffatori e naviganti codardi. Con un sistema di governo a democrazia ‘elastica’. Soldi, potere, il corpo delle donne sono mezzi di scambio. Da una parte c’è il grande capitale finanziario (altro…)

Razzismo a Natale

sabato 31 dicembre 2011

Alfonso Stiglitz

La morte di un grande partigiano, Giorgio Bocca, giornalista dalla specchiata dirittura morale è l’occasione per continuare a riflettere sui temi del razzismo, in questa specie di osservatorio sui generis che cerco periodicamente di trasferire sulle pagine (altro…)

La rotta d’Europa

venerdì 16 dicembre 2011

Rossana Rossanda *

Valutazione della crisi, che fare di fronte alla sua precipitazione e il problema delle forme politiche sono i nodi venuti al pettine del convegno di Firenze.
La giornata di Firenze, il 9 dicembre, organizzata su “La Rotta d’Europa” merita qualche riflessione più (altro…)

Questione di stile

giovedì 1 dicembre 2011

Valeria Piasentà

Governo nuovo, stile nuovo. Oltre qualsiasi giudizio politico, possiamo subito fare una considerazione estetica: il nuovo governo sembra formato da persone ‘normali’ e non da stereotipi della Commedia dell’Arte, da imbarazzanti giullari, da cortigiane e  favorite (altro…)

Prima la democrazia

mercoledì 16 novembre 2011

Marco Ligas

È difficile far peggio di Berlusconi, perciò è comprensibile la soddisfazione diffusa per la sua uscita di scena; naturalmente ci auguriamo tutti che sia definitiva. Siamo però consapevoli che non sarà conseguente un’inversione di tendenza della politica italiana. (altro…)

Tempo di sinistra? Dibattito

mercoledì 16 novembre 2011

manifesto sardo

C’è il rischio concreto che il varco spalancato da Berlusconi e Tremonti al capitalismo finanziario internazionale compia ancora un massacro sociale ed economico del nostro paese, questa volta con la complicità di una coalizione sempre subordinata alle scelte neoliberiste. (altro…)