Misure alternative al carcere e art. 27 della Costituzione

1 ottobre 2018
[red]

L’ANPI provinciale di Nuoro, l’associazione Antigone e il manifesto sardo organizzano gli incontri su Misure alternative al carcere e art. 27 della Costituzione e la presentazione del libro di Annino Mele “Il male dell’ergastolano, ovvero il tarlo della morte” (Edizioni Sensibili alle Foglie).

Gli incontri si svolgeranno venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 09.30 nell’Istituto Tecnico Ragionieri “S.Satta” con le alunne e gli alunni, le docenti e i docenti delle classi 4° e 5° dei vari istituti cittadini. Alle ore 16.30 nell’EXME’ si svolgerà l’incontro/dibattito con la cittadinanza. Sarà presente l’autore Annino Mele. Partecipano i relatori Michele Gallarato educatore del Carcere Badu ‘e Carros; Roberto Loddo direttore del Manifesto sardo; Giovanna Serra penalista del Foro di Nuoro e Luca Urgu giornalista de La Nuova Sardegna. Introduce e coordina Amedeo Spagnuolo vice presidente della sezione dell’ANPI Nuoro e docente ITC “S. Satta” di Nuoro. Interventi Programmati: Graziano Pintori presidente dell’ANPI provinciale di Nuoro.

Dal libro di Annino Mele: “L’ergastolo è sentito da chi lo sconta come una condanna a morte, perciò l’uscita dal carcere resta un miraggio durante i lunghi anni di detenzione. Ma quando, per la decisione discrezionale di un giudice, si muovono i primi passi fuori dalle mura, ci si accorge subito che niente è come lo si era immaginato o desiderato. Anche una cosa di poco conto, una delusione, una promessa disattesa, può evocare l’ombra della morte. Ci si affaccia a un mondo che non si conosce più e da cui non si è riconosciuti. Elaborare questo passaggio diventa allora indispensabile per non perdersi. Da qui l’urgenza di raccontare le esperienze, proprie e di altri, per mettere a fuoco quel momento delicatissimo in cui il detenuto si trova rigettato nel mondo senza alcuna preparazione per ciò? che lo attende. La corazza che lo aveva protetto per molti anni può allora incrinarsi. E la soglia del passaggio dal carcere all’esterno può? rivelarsi un momento di dolore”.

Scrivi un commento


Ciascun commento potrà avere una lunghezza massima di 1500 battute.
Non sono ammessi commenti consecutivi.


caratteri disponibili


----------------------------------------------------------------------------------------
ALTRI ARTICOLI