Un premio letterario dedicato a Giulio Angioni

30 agosto 2018
[red]

Il Comune di Guasila e l’associazione culturale Figli d’Arte Medas hanno indetto il bando di concorso “Premio Letterario Giulio Angioni”. Si potrà partecipare con poesie in italiano o in sardo.

Seconda edizione del “Premio Letterario Giulio Angioni”, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Guasila e l’associazione culturale Figli d’Arte Medas, dedicato al grande scrittore e antropologo Giulio Angioni nato a Guasila nel 1939 e scomparso nel gennaio di un anno fa. Dopo la prima edizione dedicata alla prosa, che nell’ottobre 2017 aveva premiato gli scrittori Giovanni Gusai, Maurizio Pretta e Giampaolo Manca, il nuovo bando sarà riservato alla poesia in sardo e in italiano. Potranno partecipare opere inedite, a tema libero e senza vincoli di lunghezza, firmate da autori che risiedono in tutto il territorio nazionale purché maggiorenni. La scadenza per l’iscrizione è stata prorogata al 20 settembre. La premiazione sarà il prossimo 28 ottobre nell’ambito della seconda edizione del Festival dell’Altrove, che si svolgerà a Guasila tra 26 e 28 ottobre.

Partecipazione al Premio. Ogni partecipante è invitato a leggere con attenzione il regolamento del Premio pubblicato sul sito web del Comune di Guasila www.comuneguasila.gov.it. Ci si può iscrivere con una sola opera inedita, non premiata in altri concorsi o pubblicata in qualsiasi forma, nelle sezioni poesia in italiano e poesia in sardo. Non è permesso presentare più lavori con pseudonimi. La scadenza per partecipare, inizialmente al 31 agosto, è prorogata al 20 settembre.
È richiesto un contributo di iscrizione di 20 euro, da versare con bonifico all’Associazione Figli d’Arte Medas, iban IT 03U0101543950000000052130, causale: Premio Giulio Angioni 2018. La partecipazione è gratuita per chi già possiede un abbonamento alla stagione teatrale 2018 del teatro F.lli Medas.
Le opere dovranno essere spedite via email, in formato word e pdf, all’indirizzo [email protected] insieme alla scheda di partecipazione allegata al regolamento, compilata in ogni suo punto e firmata, e da una copia della ricevuta di pagamento. L’oggetto della e-mail dovrà riportare “PREMIO LETTERARIO GIULIO ANGIONI – II EDIZIONE ANNO 2018” SEZIONE.. (poesia italiana/poesia sarda). Non saranno accettati manoscritti. Gli autori che invieranno opere in sardo dovranno allegare traduzione in italiano. Il testo che si presenta al concorso non dovrà in alcun punto recare indicazione del nome dell’autore o altro riferimento che ne consenta l’identificazione, pena l’esclusione dal concorso. Il nome dell’autore e i suoi dati personali dovranno essere indicati nella scheda di partecipazione.

La Giuria e i finalisti. La Giuria che valuterà le poesie sarà composta da un docente di lettere, un esperto in lingua sarda, un giornalista pubblicista come Presidente. Verranno presi in considerazione la qualità dello scritto, il valore dei contenuti, la forma espositiva e le emozioni suscitate. Il giudizio della giuria sarà inappellabile e insindacabile. Con l’iscrizione al concorso, il concorrente concede al Comune di Guasila il permesso di pubblicare a titolo gratuito il proprio racconto, se selezionato, nel secondo volume dell’antologia “Racconti di Fraus” pubblicata dal Comune, che conterrà le opere dei dieci finalisti, senza che questo comporti la perdita dei diritti da parte dell’autore; la possibilità di editing sul proprio testo da parte della casa editrice; l’autorizzazione all’uso dei dati personali ai sensi del d. Lgs. 196/2003.
Entro il 20 ottobre saranno resi noti, tramite il sito del Comune e lo spazio Facebook “Festival dell’Altrove” i nomi dei componenti la Giuria e i nomi dei dieci finalisti convocati alla cerimonia di premiazione, che si terrà al Teatro comunale di Guasila il 28 ottobre alle 17. I finalisti residenti fuori dalla Sardegna potranno, su richiesta, essere ospitati a spese dell’organizzazione per la cerimonia di premiazione.

I Premi. Tutti i dieci finalisti riceveranno una targa di partecipazione e l’antologia “Racconti di Fraus”. I tre vincitori riceveranno un premio in denaro: 2mila euro per il primo, 700 euro per il secondo, 300 per il terzo.

Scrivi un commento


Ciascun commento potrà avere una lunghezza massima di 1500 battute.
Non sono ammessi commenti consecutivi.


caratteri disponibili


----------------------------------------------------------------------------------------
ALTRI ARTICOLI