Niente mi pettina meglio del vento

1 Maggio 2013
Francesca Fadda
Ispirato dalla celebre citazione di Alda Merini prosegue il viaggio della mostra itinerante di sensibilizzazione sull’Alopecia Areata Niente mi pettina meglio del vento – l’arte ha sempre un taglio alla moda. Inaugurato a Cagliari nell’ottobre 2012 al Centro Comunale d’Arte e Cultura Castello San Michele, l’evento farà tappa a Roma, dal 18 al 25 maggio, e proseguirà a Firenze dal 28 maggio al 1 giugno.
Il progetto nasce da un’idea dell’artista sarda Maria Jole Serreli ed è promosso e realizzato dall’associazione culturale sarda Art Meeting&Prometeo, in collaborazione con ASAA – Associazione Sostegno Alopecia Areata, e con la partecipazione di Agorà e Art Caffè London.
L’evento si propone di dare visibilità all’Alopecia Areata – una patologia poco nota ma ampiamente diffusa nella popolazione italiana e mondiale – esplorando ed elaborando attraverso l’arte i profondi disagi ad essa connessa, allo scopo di informare e sensibilizzare la comunità e infondere fiducia e coraggio a chi ne è colpito. Il medium artistico ha permesso di costruire uno spazio di sperimentazione e condivisione all’interno del quale si raccontano e si confrontano artisti e persone che vivono la patologia.
Ad accompagnare il pubblico in questo percorso di conoscenza dell’Alopecia Areata sono opere pittoriche e fotografiche, sculture, installazioni, video e poesie che esprimono la difficoltà di rappresentare un tema così delicato e complesso perchè pressoché sconosciuto all’immaginario collettivo, tanto da innescare spesso un’erronea associazione tra l’assenza dei capelli ad altre malattie più diffuse. Una mancanza, questa, che viene rappresentata dagli artisti sia nei suoi risvolti dolorosi che nelle sue sfumature più ironiche, permettendo di cogliere la malattia come un’occasione positiva di trasformazione della propria vita, del modo di rapportarsi con il proprio corpo e con gli altri.
Muoversi in un settore così delicato, pur rimanendo all’interno di un contesto artistico, ha richiesto di creare una collaborazione con chi quotidianamente vive le problematiche raccontate e lotta per ottenere dei diritti che attualmente la legge italiana non riconosce, primo fra tutti, il diritto alla tutela della salute.  Infatti, pur non esistendo nessuna cura per l’Alopecia Areata, chi ne soffre è obbligato, a proprie spese, a cercare inutilmente una soluzione e ad iniziare un turismo terapeutico da uno specialista all’altro ripetendo più volte gli stessi esami. Tale processo causa alla comunità dei costi che potrebbero essere evitati se la patologia avesse il riconoscimento di malattia cronica recidivante e, nei casi specifici, di patologia rara.
Queste ragioni hanno reso possibile la collaborazione con l’ASAA- Associazione Sostegno Alopecia Areata – di Udine che ha patrocinato e finanziato l’evento per il 2013 offrendo una fonte preziosa di testimonianze ed esperienze di vita che, insieme alle importanti partecipazioni artistiche, hanno reso l’evento qualcosa di più di una mostra d’arte.
*
In mostra opere di: Annalisa Blandamura, Cinzia Carrus, Marco Casolino, Daniele Colombo, Rossana Corti, Michele Deidda, Adriano Demofonti, Elena Faleschini, Antonio Genovese, Sabrina Innocente, Damjan Komel, Lady Brush, Fabio Costantino Macis, Anna Marchi, Marco Mattei, Tonino Mattu, Tiziana Pili, Michele Melis, Salvatore Libero Mura, Robert Newman, Marco Novello, Tommaso Pensa, Walter Petretto, Fabrizio Pittalis, Maristella Portas, Fernanda Quaglia, Franco Secci, Maria Jole Serreli, Alberto Spada, Franca Todde, Andrea Torrini e Cristina Masi, Fernando Zanetti (opera gentilmente concessa da ANAA – Associazione Nazionale Alopecia Areata Di Verona).
*
Artisti invitati per l’edizione dell’evento a Roma: Maria Rita Bertuccelli, Erica Brancasi, Gildo De Bonis, Marina Mannoni, Paolo Mereu, Kristina Milakovic, Walter Necci, Danila Properzi, Mariangela Rasi e Antonella Zagaroli, Marco Recchia, Giovanna Sposato.

1 Commento a “Niente mi pettina meglio del vento”

  1. Francesca Fadda scrive:

    Per chi avesse la possibilità di partecipare:

    INFORMAZIONI MOSTRA
    Galleria Espositiva Baccina 66
    Via Baccina, 66 – Roma
    Inaugurazione sabato 18 maggio h. 18.30
    Dal 18 al 25 maggio
    Orari: dal lunedì al sabato h. 15 – 21

    BiblioteCaNova Isolotto
    Via Chiusi 4/3° – Firenze
    Inaugurazione martedì 28 maggio h. 18
    Dal 28 maggio al 1 giugno
    Orari: lun 15-19/mar e giov 9-23/mer e ven 9-19/sab 10-19

    Contatti:
    Cell: 3472114917 (Francesca Fadda), 3484795744 (Maria Jole Serreli), 3494240710 (Daniele Orlando)
    nientemipettinamegliodelvento.wordpress.com
    [email protected]
    http://www.sosalopeciareata.org

Scrivi un commento


Ciascun commento potrà avere una lunghezza massima di 1500 battute.
Non sono ammessi commenti consecutivi.


caratteri disponibili


----------------------------------------------------------------------------------------
ALTRI ARTICOLI