Archivio della Categoria 'Ambiente'

Alla stretta finale l’esame del disegno di legge regionale sul governo del territorio

sabato 16 giugno 2018
[Stefano Deliperi]

Al termine della procedura pubblica di ascolto sul disegno di legge regionale sul governo del territorio, la Commissione consiliare permanente “Governo del territorio, ambiente, infrastrutture, mobilità” sta esaminando il testo, le eventuali modifiche e integrazioni. (altro…)

Accertamenti e recuperi di terreni a uso civico, è necessario procedere, finalmente!

venerdì 1 giugno 2018
[Stefano Deliperi]

La campagna per la tutela delle terre collettive della Sardegna che il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus sta conducendo da anni prosegue senza sosta. (altro…)

I parchi naturali sono uno strumento per difendere l’ambiente e far crescere il contesto economico-sociale

mercoledì 16 maggio 2018
[Stefano Deliperi]

“No al parco dei signori!”, “Prima del muflone salvate l’uomo!” Questi sono solo alcuni degli slogan utilizzati dagli anni ’60 del secolo scorso in poi contro i parchi – e il parco naturale del Gennargentu in particolare – nel corso delle tante contestazioni periodicamente promosse da movimenti anti-parco, amministratori locali, forze politiche. (altro…)

Per un governo del territorio più democratico e con meno cemento

martedì 1 maggio 2018
[Stefano Deliperi]

Le osservazioni e le proposte del gruppo di intervento giuridico sul disegno di legge regionale “Disciplina generale per il governo del territorio”, adottato dalla Giunta regionale della Sardegna con deliberazione n. 14/4 del 16 marzo 2017. (altro…)

La Corte d’Appello di Roma riforma il lodo arbitrale su Tuvixeddu: solo 1,2 milioni di euro e nemmeno un mattone a Cualbu

lunedì 16 aprile 2018
[Stefano Deliperi]

Con la sentenza Corte App. civile Roma, Sez. II, 9 aprile 2018, n. 2245, la Corte d’Appello di Roma, su ricorso della Regione autonoma della Sardegna, ha riformato il lodo espresso dal Collegio arbitrale (il magistrato in pensione Gianni Olla, il docente universitario romano Nicolò Lipari, il presidente emerito della Corte costituzionale Franco Bilé) ha emesso il suo lodo (con il parere contrario di uno dei componenti, il magistrato Olla) favorevole alle pretese della Nuova Iniziative Coimpresa del Gruppo Cualbu sull’annosa vicenda di Tuvixeddu (Cagliari), la più importante area archeologica sepolcrale punico-romana del Mediterraneo, interessata dal noto progetto immobiliare. (altro…)

Il nuovo tracciato della metropolitana leggera di Cagliari favorisce la speculazione immobiliare, parola di sindaco

domenica 1 aprile 2018
[Stefano Deliperi]

La metropolitana di superficie verso Quartu è il più grande progetto di speculazione edilizia in corso a Cagliari. L’unico percorso che ho visto che si snoda toccando stranamente proprietà è l’autostrada di Capaci, che doveva sfiorare i terreni dei mafiosi”.  (altro…)

La situazione dell’acqua in Sardegna è grave, ma non è seria

giovedì 1 marzo 2018
[Stefano Deliperi]

Non è cambiato molto dall’epoca fenicio-punica. In questa splendida Isola nel bel mezzo del Mediterraneo, la situazione dell’acqua e della sua disponibilità dipende dal Cielo. Se piove, c’è, altrimenti sono guai. (altro…)

Un po’ di sano buon senso per i Daini del Parco naturale regionale di Porto Conte

venerdì 16 febbraio 2018
[Stefano Deliperi]

Prova e riprova, il Parco naturale regionale “Porto Conte” era riuscito a segnare un nuovo punto nel raggiungimento del suo intento: far sparare ai Daini (Dama dama). Il 7 febbraio 2018 ha avuto il necessario parere favorevole del Comitato regionale faunistico, presentato come un gran successo. (altro…)

Alghero, Calabona: il T.A.R. tiene accese le ruspe

giovedì 1 febbraio 2018
[Stefano Deliperi]

Continuano polemiche e indignazione su quanto sta accadendo in questi mesi sulle coste algheresi di CalabonaSi tratta di un caso davvero emblematico di come gli interessi economici non “governati” energicamente possano portare al degrado dei valori ambientali di una città. (altro…)

Quali strumenti per l’accesso alla terra?

sabato 20 gennaio 2018
[red]
Quali strumenti per l’accesso alla terra? Questo il tema del dibattito in programma sabato 27 gennaio all’Ex Casa Sirio, SS 387, Km 8 a Selargius alle 16:00.

(altro…)

Ma Cagliari vuole avere una vera politica di gestione del territorio?

martedì 16 gennaio 2018

Cagliari Harbour, foto di IElioI

[Stefano Deliperi]

Il 19 dicembre 2017 il Consiglio comunale di Cagliari approva definitivamente la variante alla lottizzazione immobiliare “Oliveto”, al Quartiere Fonsarda. (altro…)

Disastri ambientali di Furtei e di La Maddalena: c’è ben poco da gioire

lunedì 1 gennaio 2018
[Stefano Deliperi]

Lo scorso 21 dicembre 2017 i vertici istituzionali della Regione autonoma della Sardegna, degli Enti locali interessati e delle società regionali coinvolte hanno presenziato a Furtei all’avvio (finalmente) dei lavori di bonifica ambientale sui 530 ettari devastati dall’inquinamento da metalli pesanti determinato dalla locale miniera d’oro dismessa. (altro…)

Alghero, Calabona: scempi ambientali dovuti a interessi economici

domenica 17 dicembre 2017
[Stefano Deliperi]

Quanto sta accadendo in queste settimane sulla costa di Calabona, alla periferia di Alghero, è davvero emblematico di come gli interessi economici possano portare al degrado dei valori ambientali di una città. Alghero e il suo territorio sono uno straordinario concentrato di valori naturalistici, ambientali, storico-culturali di primaria grandezza nel Mediterraneo. (altro…)

Usi civici e terre collettive, la Regione autonoma della Sardegna inizia a muoversi con scandalosi ritardi

venerdì 1 dicembre 2017
[Stefano Deliperi]

La campagna per la tutela delle terre collettive della Sardegna che il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus sta conducendo da anni sta iniziando a dare i primi frutti concreti, finalmente. E sta ponendo all’attenzione di tutti la scandalosa assenza di decenni delle Istituzioni pubbliche preposte alla difesa di questi straordinari patrimoni collettivi. (altro…)

Concerto contro la Megadiscarica

venerdì 1 dicembre 2017
[Red]

Domenica 3 dicembre alle ore 18.00 presso la Palestra delle scuole di via Farina Villacidro il gruppo CRC POSSE terrà un concerto per dire NO alla Megadiscarica di Villacidro. (altro…)

Il verde nelle nostre città: ecco che cosa non ha fatto Cagliari

giovedì 16 novembre 2017
[Stefano Deliperi]

Gli alberi a Cagliari non godono di grande considerazione, così come in tante altre città italiane, nonostante diano un fondamentale contributo alla stessa vita delle aree urbane. (altro…)

Tossilo SpA: le preoccupazioni dei cittadini sono fondate

giovedì 16 novembre 2017
[Redazione]

Le notizie pubblicate dal giornale on line Marghine.net sull’ennesima diffida alla Tossilo S.p.A. che gestisce gli impianti di trattamento dei Rifiuti, per violazione delle prescrizioni AIA e criticità ambientali rilevate dall’ARPAS di Oristano, confermano (se ce ne fosse ancora bisogno), la fondatezza delle preoccupazioni dei cittadini di Macomer e del Marghine sulla loro salute e la salubrità del territorio. (altro…)

Migliaia di ettari di terreni a uso civico in mano a società immobiliari

mercoledì 1 novembre 2017
[Stefano Deliperi]

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, nell’ambito della propria campagna per la tutela delle terre collettive, ha inoltrato (31 ottobre 2017) una nuova specifica istanza ad alcuni Comuni della Sardegna che vedono migliaia di ettari di terreni a uso civico occupati illegittimamente da Privati e da Società immobiliari per l’adozione delle necessarie azioni di recupero ai rispettivi demani civici (art. 22 della legge regionale n. 12/1994 e s.m.i.) e di razionalizzazione delle terre collettive (artt. 36-41 della legge regionale n. 11/2017). (altro…)

Si aprirà o no il confronto pubblico sul futuro del territorio della Sardegna?

lunedì 16 ottobre 2017

[Stefano Deliperi]

Dopo mesi di polemiche, anche aspre, sulla proposta di legge regionale relativa alla gestione del territorio sardo1 presentata dall’Amministrazione regionale, finalmente il Presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha dichiarato pubblicamente che si aprirà una fase di “dibattito collettivo”. Bene, sarà la volta buona? Chi lo sa. (altro…)