Archivio della Categoria 'Politiche in Sardegna'

Sa spesa SOSpesa

mercoledì 1 Aprile 2020
[Carola Farci]

Sa spesa SOSpesa è un’iniziativa solidale che nasce dall’esigenza di affrontare tutti insieme questo periodo. Un periodo strano, difficile, angosciante. Per alcuni di più, per altri di meno (altro…)

I diritti non vanno in quarantena

domenica 22 Marzo 2020

Foto Claudio Furlan – LaPresse

[red]

Un gruppo di cittadini del Sulcis Iglesiente, con il supporto di RUAS Rete Unitaria Antifascista Sulcis Iglesiente e del Coordinamento della Rete Sarda della Sanità Pubblica del Sulcis Iglesiente, ha deciso di attivarsi per lanciare la campagna #iostoconlasanitàpubblica – la solidarietà e i diritti non vanno in quarantena (altro…)

Libertà e Coronavirus

lunedì 16 Marzo 2020
[Roberto Mirasola]

La notizia che il sindaco di Sassari chiude al jogging e alla ormai “famosa passeggiata” si unisce alla decisione da parte del sindaco di Cagliari di chiudere i parchi. Quest’ultimo arriva a sostenere che “le nostre libertà personali devono in qualche modo esser mitigate” (altro…)

CoViD19: Non resta che chiudersi in casa

giovedì 12 Marzo 2020
[Claudia Zuncheddu]

Di fronte all’espandersi anche in Sardegna del contagio da CoVi19 nella forma più severa, con polmonite interstiziale che può esitare in arresto respiratorio e cardiaco, la Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica si appella a tutti i cittadini perché adottino rigorosamente le misure di prevenzione indicate dalle istituzioni di competenza. Il virus è veicolato dalle persone, da qui la necessità di evitare incontri, di sacrificare le nostre abitudini anche affettuose, il lavoro e i contatti sociali. Non resta quindi che chiudersi in casa (altro…)

«Fra tanti cambiamenti, non posso che essere sempre quello». Un Bildungsroman

martedì 3 Marzo 2020

Aldo e Glauco sul balcone di casa Braunschweigh a Strasburgo 1939

[Annamaria Loche]

Non è certo un romanzo quello che viene raccontato e documentato in Aldo Natoli, Lettere dal carcere (1939-1942). Storia corale di una famiglia antifascista (a cura di Claudio Natoli, con la collaborazione di Enzo Collotti, Viella, Roma 2020, € 39) (altro…)

White Savior, il colonialista buono

domenica 16 Febbraio 2020
[Fiammetta Cani]

Recenti faccende politiche in Italia, mi hanno portata a fare una riflessione in merito a come il ruolo di un movimento che chiede la modifica del decreto sicurezza, possa essere connesso con il fenomeno del white savior. (altro…)

Il numero 299

sabato 1 Febbraio 2020

I pericoli del sovranismo (Gianfranco Sabattini), Cagliari, ovvero come perdersi in un bicchiere di rifiuti (Stefano Deliperi), La lezione politica del 26 gennaio (Ottavio Olita), Chi nega il diritto alla salute in Sardegna (Francesco Carta), Turchia e dintorni. Turchia campione dei non diritti umani (Emanuela Locci), Disabilità e filosofia (Amedeo Spagnuolo), Disobbedire civilmente per far valere i diritti di tutti: intervista a Marco Cappato (Alessandra Liscia), Elezioni in Emilia Romagna: una vittoria per due vincitori (Sergio Caserta), Il sorriso (Marinella Lőrinczi), Dominio dei tiranni sabaudi e colonialismo culturale e linguistico (Stevini Cherchi), La possibile decarbonizzazione della Sardegna, senza spendere miliardi di euro per il metano (red), Nuovi impianti a Salto di Quirra per le Star War made in Italy (Antonio Mazzeo), L’ultima provocazione (Roberto Mirasola), Il metano non vale un tubo (Antonio Muscas).

Buona lettura.

A Cagliari la giunta di destra vuole strumentalizzare la storia

sabato 1 Febbraio 2020
[red]

Pubblichiamo il testo della nota stampa dei 13 consiglieri del centrosinistra del consiglio comunale di Cagliari relativa alla mozione sulla strumentalizzazione delle foibe, approvata con i voti di tutti i consiglieri della maggioranza di destra. (altro…)

Salute mentale. Cosa succede in Sardegna?

sabato 1 Febbraio 2020
[red]

Un incontro aperto a tutti per affrontare il problema del ridimensionamento dei servizi territoriali di salute mentale in Sardegna: si terrà giovedì 20 febbraio alle ore 16 l’assemblea pubblica organizzata dall’ASARP (Associazione Sarda per l’Attuazione della Riforma Psichiatrica), nella sede regionale in Via Romagna 16 c/o Cittadella della Salute Pad.E, Cagliari. (altro…)

L’Assemblea costituente per riscrivere lo Statuto sardo

sabato 16 Novembre 2019
[Francesco Casula]

Tre Regioni (Veneto, Lombardia, Emilia: tutte e tre a statuto ordinario) rivendicano più poteri e “Autonomia differenziata”. Mentre la Sardegna dorme (altro…)

La demagogia degli onorevoli sulle macerie della Sanità sarda

sabato 16 Novembre 2019
[Claudia Zuncheddu]

A proposito dell’accorpamento dei reparti di chirurgia dei presidi ospedalieri di Isili e Muravera, un consigliere regionale ha dichiarato alla stampa: “Chiediamo la revoca dell’accorpamento dei reparti di chirurgia”. (altro…)

Il vaudeville italiano: autore, Emanuele Filiberto di Savoia

venerdì 15 Novembre 2019
[Ottavio Olita]

Nella problematica, a volte drammatica, situazione politica italiana mancava la proposta capace di indurre tutti noi ad una risata liberatoria, come all’inizio del ‘900, nelle tormentate vicende internazionali che caratterizzarono quell’epoca, accadde per merito del vaudeville. (altro…)

Remo Bodei, maestro della scrittura filosofica

giovedì 14 Novembre 2019
[Pier Luigi Lecis]

Nei giorni scorsi si è spento Remo Bodei, una delle voci più autentiche e sensibili della cultura contemporanea, maturata attraverso una esperienza intellettuale ed umana straordinariamente ricca ed aperta. (altro…)

Le scarpe dei matti e il lavoro politico

lunedì 11 Novembre 2019
[Roberto Loddo]

“Le scarpe dei matti” di Antonio Esposito (Ad est dell’equatore) rappresenta prima di tutto un lavoro politico (altro…)

Asarp presenta il documentario “Materia Oscura”

domenica 10 Novembre 2019
[red]

Nell’ambito del Mese dei Diritti Umani, l’Asarp, associazione sarda per l’attuazione della riforma psichiatrica, grazie alla collaborazione con RAI Cinema e Montmorency Film, presenta il documentario “Materia Oscura” di Martina Parenti e Massimo D’Anolfi (altro…)

A chi serve il metano? Incontro pubblico per presentare le ragioni di chi è favorevole e di chi è contrario

giovedì 7 Novembre 2019

Simulazione posa gasdotto (Studio Newton, Fano)

[red]

I comitati sardi per la democrazia costituzionale in collaborazione con il manifesto sardo promuovono il dibattito A chi serve il metano? Un incontro pubblico per presentare sia le ragioni di chi è favorevole alla scelta del metano sia quelle di chi è contrario. L’incontro si svolgerà Lunedì 11 novembre alle ore 16.30 nella sala conferenze dell’Hostel Marina a Cagliari nelle scalette di San Sepolcro (altro…)

L’America latina brucia

giovedì 7 Novembre 2019
[Maurizio Matteuzzi]

L’America latina brucia. Non che l’ottobre sia rosso, questo no, ma che sia un ottobre ribelle è certo. Cosa ha spinto alla protesta gli studenti, gli indios, le donne, le classi popolari e le classi medie in Ecuador, Cile, Perúñ, Bolivia, Haiti, Honduras, fino a Panama e Costa Rica e, su un piano solo elettorale, Argentina, Colombia, Uruguay ? Paesi diversi, governi diversi, disimpegni economici diversi, storie diverse. (altro…)

La mano pubblica e un piano nazionale di riconversione ecologica

giovedì 7 Novembre 2019
[Alfonso Gianni]

La drammatica vicenda dell’Ilva richiama un groviglio di questioni e di responsabilità che bisognerebbe cercare di dipanare se si vuole trovare una soluzione alla terribile questione ambientale e sociale che essa ha suscitato (altro…)

Ilva: No alla licenza di uccidere

giovedì 7 Novembre 2019
[Marco Revelli]

Per capire a pieno, e misurare, la dose d’”istinto criminale” che guida le grandi transnazionali corsare che navigano con spirito predatorio nel gran mare della globalizzazione, quello dell’Ilva di Taranto è davvero un caso esemplare (altro…)

Cile, neoliberismo e disuguaglianze

giovedì 7 Novembre 2019

(Photo Marcelo Hernandez)

[Maurizio Matteuzzi]

Trenta pesos, 0.036 centesimi di euro. Tutto per 0.036 centesimi? Per 30 anni ci  siamo detti e ci siamo sentiti dire del “modello”, dell’ “esempio”, del “miracolo”, del successo neoliberista, della stabilità  democratica, della crescita economica, della diminuzione della povertà, della pace sociale, e adesso salta tutto per l’aumento di 30 pesos del biglietto della metro? (altro…)