Archivio della Categoria 'Capitale e lavoro'

Il linguaggio dell’economia ha perso contatto con la realtà

giovedì 16 Gennaio 2020

Jean-Paul Fitoussi

[Gianfranco Sabattini]

Jean-Paul Fitoussi, economista dell’Università di Sciences Po di Parigi, in “La neolingua dell’economia, Ovvero come dire a un malato che è in buona salute”, denuncia il fatto che il linguaggio della scienza economica abbia perso contatto con la realtà, a causa dei vincoli ideologici che hanno portato all’impotenza della politica e alla restrizione della possibilità di formulare correttamente i problemi economici propri delle società industriali contemporanee (altro…)

Gli effetti destabilizzanti del crollo del “Muro” sulle relazioni tra gli Stati dell’Europa

giovedì 2 Gennaio 2020

Henri Cartier-Bresson, Berlin wall and children’s games

[Gianfranco Sabattini]

“Tren’anni fa è crollata con il Muro di Berlino l’Europa meno disunita che storia abbia mai conosciuto”; così inizia l’Editoriale del n. 10/209 di Limes. (altro…)

Keynes è stato un liberale o un socialista?

domenica 1 Dicembre 2019
[Gianfranco Sabattini]

Gli effetti negativi provocati dalla Grande Depressione del 2007-2008 sulle economie di mercato più avanzate e le politiche adottate, soprattutto in Europa, per contrastarli hanno aperto tra gli economisti un dibattito (altro…)

Il valore strategico del mare

sabato 16 Novembre 2019

Foto Chiara Caredda

[Gianfranco Sabattini]

Lo sviluppo dei traffici è strumentale alla crescita economica, e quest’ultima lo è all’aumento della crescita della potenza militare (altro…)

L’Italia ha veramente bisogno dei migranti?

martedì 1 Ottobre 2019

Liu Bolin, Migrants

[Gianfranco Sabattini]

Malgrado la situazione economica e politica del Paese stia attraversando una fase di instabilità che non ha eguali nel periodo successivo alla fine del secondo conflitto mondiale, non mancano pubblicazioni che sottolineano i vantaggi che l’Italia potrebbe trarre da una razionale “gestione” dei flussi migratori, che da anni ne stanno caratterizzando la vita politica sociale ed economica (altro…)

Il ruolo della questione sociale nell’attuazione del disegno europeo

lunedì 16 Settembre 2019
[Gianfranco Sabattini]

Sin dall’inizio della realizzazione del disegno europeo, le politiche sociali hanno svolto un ruolo marginale, in termini, sia di impatto sull’andamento dei singoli sistemi economici nazionali (altro…)

“Assemblea”: cooperazione e organizzazione della “Moltitudine”

domenica 1 Settembre 2019
[Gianfranco Sabattini]

Il ricorrente problema della gestione dei beni comuni reca con sé il dibattito sulle modalità della loro gestione, oltre che su quelle dell’accesso al loro godimento (altro…)

Equità distributiva e qualità delle democrazia

martedì 16 Luglio 2019

Disuguaglianze e capitalismo, foto Marco Poggioli

[Gianfranco Sabattini]

La rimozione delle ineguaglianze sociali e la libera partecipazione al processo decisionale collettivo sono i due principi (principio di solidarietà, il primo; principio di pari influenza politica per tutti i componenti la comunità, il secondo), su cui deve essere fondata l’organizzazione della democrazia sociale prevista dalle Costituzioni moderne (altro…)

L’incompetenza e i rischi cui è esposta la democrazia

mercoledì 3 Luglio 2019

Tom Nichols

[Gianfranco Sabattini]

Nel libro “La conoscenza e i suoi nemici. L’era dell’incompetenza e i rischi per la democrazia” Tom Nichols, docente allo “U.S. Naval War College” e alla “Harvard Extension School”, afferma che le competenze “sono morte”, perché qualcosa è andato terribilmente storto (altro…)

La finanza e la salvezza del mondo

domenica 16 Giugno 2019

Bertrand Badré

[Gianfranco Sabattini]

Un ex direttore generale della World Bank, il francese Bertrand Badré, mette sotto esame il ruolo distruttivo rivestito dalla finanza nella crisi economica globale del 2007-2008 (altro…)

La crisi della democrazia e della socialdemocrazia nelle società economicamente sviluppate

sabato 1 Giugno 2019

Yves Mény

Yves Mény

[Gianfranco Sabattini]

Nel corso della storia è spesso accaduto che eventi casuali e tra loro irrelati abbiano dato origine a “punti di svolta” e di rottura rispetto al passato. (altro…)

Liberare il lavoro in Sardegna

mercoledì 1 Maggio 2019

Foto Roberto Pili

[Marco Contu]

Poco più di un mese fa l’Istat ha pubblicato i dati medi relativi al mercato del lavoro nel 2018; un dato molto importante per poter leggere e analizzare la fase attuale e farsi un’idea, sebbene parziale, del mercato del lavoro in Sardegna. (altro…)

Lo “schianto” che ha rivoluzionato il mercato finanziario internazionale

lunedì 1 Aprile 2019

Adam Tooze

[Gianfranco Sabattini]

Secondo Adam Tooze, docente di storia economica alla Columbia University e autore del ponderoso volume “Lo schianto: 2008-2018. (altro…)

Giulio Sapelli. Un neo-socialismo comunitario per contrastare la globalizzazione neoliberista

sabato 16 Marzo 2019

Giulio Sapelli

[Gianfranco Sabattini]

Giulio Sapelli, già docente di Storia economica presso l’Università di Milano, in “Oltre il capitalismo. Macchine, lavoro, proprietà”, adottando un approccio interdisciplinare, svolge una riflessione critica sulla globalizzazione e sul capitalismo finanziario (altro…)

Quando il Sessantotto irruppe nella Guardia di Finanza

domenica 24 Febbraio 2019
[Loris Campetti]

Del biennio rosso si conoscono con ragionevole approssimazione le date d’inizio. L’anno degli studenti, il ’68, inizia il 27 novembre a Torino con una votazione di 500 ragazze e ragazzi assiepati nell’aula magna dell’Ateneo, palazzo Campana, che ne decide l’occupazione (altro…)