Archivio di Ottobre 2018

L’internamento di massa, strategia del capitale

martedì 30 Ottobre 2018
[Patrizio Gonnella]

C’è più di un modo per interpretare la crisi della democrazia e dello stato di diritto in cui siamo precipitati. Ci si può affidare a modelli economici, a tecnicalità giuridiche, ad approfondimenti geo-politici oppure leggere (o rileggere) uno straordinario classico della letteratura sociologia e penologica contemporanea quale è Carcere e fabbrica di Dario Melossi e Massimo Pavarini (Il Mulino, pp.336, euro 15). (altro…)

Un ponte tra due mondi: “Passeggiate semiserie. Marina”

martedì 30 Ottobre 2018
[red]

La Biblioteca del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni, nell’ambito del ciclo di eventi finalizzati a promuovere un accesso libero e senza limitazioni alla conoscenza e alla cultura, ha organizzato sabato 17 novembre 2018 la presentazione del libro“Cagliari. Nuove Passeggiate Semiserie. Marina”, di Giuseppe Luigi Nonnis (Arkadia editore).  La presentazione si svolgerà alle 17.00 nella sede del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni in Piazza Savoia n°4 a Cagliari. (altro…)

20 di America Latina, da Chavez a Bolsonaro

sabato 27 Ottobre 2018
[Maurizio Matteuzzi]

A pochi giorni da una tragedia annunciata – la probabilissima vittoria del fascista Jair Bolsonaro nel ballottaggio del 28 ottobre per la presidenza del Brasile – vale la pena ricordare, se non altro per cercare di capire cosa si è sbagliato. E ripartire, chissà dove e chissà quando. (altro…)

Difendiamo la sanità pubblica

mercoledì 24 Ottobre 2018
[red]

La Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica porta avanti una lotta di popolo, senza bandiere, per la difesa degli ospedali pubblici dei territori disagiati e delle città. La rivendicazione del diritto inalienabile alla Salute con il ripristino ed il potenziamento dei servizi sanitari pubblici è una lotta individuale e collettiva che nessuno può delegare. (altro…)

La chiesa, lo stato e la libertà di scelta delle donne

lunedì 22 Ottobre 2018
[Rossana Rossanda]

Anche io partecipo alla protesta delle amiche che si sono indignate per la scelta del Comune di Verona e della rappresentante del Pd in esso: toccare la legge 194 significa abolire tutto quel che si è cercato di fare per difendere le donne dagli aborti clandestini; e si è fatto poco perché la 194 permette comunque quella libertà di coscienza del medico attraverso la quale passa il modo di eluderla. Essa va assolutamente tenuta ferma. (altro…)

Proconsoli e direttori

giovedì 18 Ottobre 2018
[Ottavio Olita]

Se possedessi l’elegante ironia, il graffiante sarcasmo di Giommaria Bellu basterebbero tre battute per rispondere all’ignobile editoriale con il quale Guido Paglia – l’ennesimo ‘proconsole’ inviato in Sardegna per ‘normalizzare’ gli eventi – assume la direzione di Sardinia Post. (altro…)

Il numero 270

martedì 16 Ottobre 2018

Sarebbe ora di cambiare registro per evitare le calamità innaturali (Stefano Deliperi) Stato di agitazione permanente (Giacomo Cossu), Capoterra. Un’altra lezione (Pensando a Tamara) (Sandro Roggio), Cuore di gomma (Graziano Pintori), Turchia e dintorni. Atatürk massone, si o no? (Emanuela Locci), I guasti dei movimenti ciclici del capitalismo (Gianfranco Sabattini), “Ma come fanno gli operai” di Loris Campetti. Realtà del lavoro operaio e orientamenti politici e culturali nell’Italia di oggi (Marco Sini), Discontinuità territoriale (Antonio Muscas), Una lettera aperta all’assessore al Bilancio Paci (Claudia Zuncheddu), Casteddu de Susu e i suoi flashmob (Alessandro Mongili), Una società senza carceri (Gavinu Dettori), Ciao Bia, continueremo le tue battaglie (Roberto Loddo), Le 50 primavere di Praga (Gianfranca Fois).

Buona lettura,

Sarebbe ora di cambiare registro per evitare le calamità innaturali

martedì 16 Ottobre 2018

Foto Roberto Pili, Alluvione Capoterra 2008

[Stefano Deliperi]

Fra il 9 e il 10 ottobre 2018 si è realizzata – al di là delle impressioni superficiali – l’ennesima calamità innaturale che ha colpito il Bel Paese, nel Cagliaritano, ancora una volta. Purtroppo, in Italia, negli ultimi 55 anni, sono stati più di 5.000 i morti a causa delle ripetute, consuete calamità innaturali. (altro…)

Stato di agitazione permanente

martedì 16 Ottobre 2018
[Giacomo Cossu]

“Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il vostro entusiasmo”. Con queste parole Antonio Gramsci, una delle più grandi menti della nostra terra, incitava i giovani per farli tornare protagonisti in un mondo di barbarie ed ingiustizie che doveva essere radicalmente trasformato. (altro…)

Capoterra. Un’altra lezione (Pensando a Tamara)

martedì 16 Ottobre 2018

Foto Roberto Pili, Capoterra 2008

[Sandro Roggio]

Tra le cose che non vorrei vedere negli anni prossimi (già presumibilmente disgraziati) ci sono le inondazioni di luoghi più o meno abitati,  con le drammatiche arcinote conseguenze (altro…)

Le 50 primavere di Praga

martedì 16 Ottobre 2018
[Gianfranca Fois]

Nella Praga più antica tre erano (e sono tuttora) i sistemi di computo del tempo: il modo tradizionale, il metodo boemo e il metodo ebraico. Quello boemo segna le ore del giorno partendo dal tramonto e in quello ebraico le lancette vanno in senso antiorario, così come la scrittura semita. (altro…)