Archivio della Categoria 'Pace e globalizzazione'

In movimento per i diritti. La rete Umani Sopra-Tutto scende in piazza

mercoledì 12 dicembre 2018
[red]

Sabato 15 dicembre la rete sarda UmaniSopraTutto promuove una manifestazione pacifica e nonviolenta per il rispetto dei diritti umani e per il superamento di ogni forma di discriminazione che partirà alle 17:00 in Piazza Garibaldi a Cagliari. (altro…)

Gavino Murgia in concerto per la Pace nello Yemen e nel Mondo

sabato 1 dicembre 2018
[red]

Gavino Murgia in concerto per la Pace nello Yemen e nel Mondo a Iglesias – 11 dicembre 2018 – ore 19:00 al Centro Culturale di Via Cattaneo. Con ingresso libero. Un concerto organizzato dal Comitato Riconversione RWM per la pace, il lavoro sostenibile, la riconversione dell’industria bellica, il disarmo, la partecipazione civica a processi di cambiamento, la valorizzazione del patrimonio ambientale e sociale del Sulcis-Iglesiente.

(altro…)

Manifesto per la 17° marcia della pace Gesturi Laconi

lunedì 1 ottobre 2018
[red]

Pubblichiamo il Manifesto per la 17° marcia della pace Gesturi Laconi a cura del coordinamento della Tavola Sarda della Pace che si svolgerà il 21 ottobre 2018. Il manifesto sardo aderisce e sostiene la manifestazione. (altro…)

Solidali con chi resiste

martedì 18 settembre 2018
[red]

La Rete Kurdistan Sardegna promuove per Domenica 30 settembre una Manifestazione in Piazza Yenne alle ore 16.00 contro il tentativo di criminalizzare l’opposizione al terrorismo del Daesh (più noto come ISIS) da parte della eroica resistenza kurda, l’intero movimento di solidarietà e i sardi che difendono la propria terra e il diritto all’autodeterminazione. (altro…)

Rwm. Siamo alla svolta?

lunedì 16 luglio 2018
[Arnaldo Scarpa]

L’atteso e importantissimo intervento politico del Presidente della Giunta Regionale sulla questione RWM, reso pubblico il 9 luglio scorso, in cui chiede l’embargo della vendita di bombe all’Arabia Saudita per ragioni etiche, legali e d’immagine della Sardegna nel mondo, giunto proprio a ridosso dell’annuncio sulla stampa di una nuova pericolosa espansione della fabbrica di bombe, fa ben sperare che si sia arrivati ad un punto di svolta. (altro…)

A Foras Fest: Stop all’occupazione militare

venerdì 1 giugno 2018
[red]

Come già accaduto lo scorso anno, il 2 giugno a Cagliari si terrà A Foras Fest la grande giornata di mobilitazione popolare per gridare a gran voce alla repubblica italiana che il popolo sardo è sempre più stufo dell’occupazione militare.  (altro…)

Il Venezuela è in guerra

venerdì 1 giugno 2018
[Maurizio Matteuzzi]

E’ certo che Nicolás Maduro non è Salvador Allende. E nemmeno Hugo Chávez. Ma quelli che organizzarono e attuarono il golpe contro Allende nel 1973 e contro Chávez nel 2002 sono – anche questo è certo – gli stessi che dal 2013 stanno cercando di montare il golpe contro il Venezuela chavista o post-chavista. (altro…)

Il risveglio della sinistra in Colombia

venerdì 1 giugno 2018
[Maurizio Matteuzzi]

Un anno fa sembrava impossibile. Poi inaspettatamente ci si è accorti che Gustavo Petro, negli anni ’80 ex-guerrigliero del gruppo di guerriglia urbana M-19 ed ex-sindaco di Bogotà dal 2012 al 2015, riempiva le piazze e risvegliava le passioni di una sinistra sempre esclusa (altro…)

Gaza sanguina di un sangue che è vita e resistenza

mercoledì 16 maggio 2018
[Anna Maria Brancato]

Gaza sanguina,

Gaza è sofferente

Non c’è nessuno a proteggerla.

Questo messaggio ricevuto direttamente da Gaza il 15 maggio scorso non fa che aumentare lo sgomento di questi giorni. (altro…)

Fermare le bombe, riconvertire i territori

domenica 6 maggio 2018
[red]

Una questione nazionale nella geopolitica del caos. Lunedì 7 maggio dalle ore 17:30 alle ore 20:00 presso la sala SEARCH via Carlo Felice 2 Cagliari si svolgerà l’incontro pubblico “La geopolitica del caos: economia di guerra o di pace?” (altro…)

La Sardegna sarà un’isola di pace?

venerdì 4 maggio 2018

[red]

L’iniziativa “Sardegna – Isola della Pace” intende testimoniare che costruire la pace è possibile anche a partire da uno dei territori maggiormente contaminati dall’escalation bellica che, da anni, coinvolge il mondo e l’Italia. (altro…)

We are Afrin. Questa sera il sit-in per chiedere il cessate il fuoco

venerdì 16 marzo 2018
[red]

L’aggressione turca avanza e gli abitanti di Afrin resistono nonostante l’enorme disparità di armamenti, ma i tempi per scongiurare una strage sono stretti. Per questo motivo la Rete Kurdistan Sardegna ha organizzato un sit-in di solidarietà che si svolgerà stasera venerdì 16 marzo alle ore 17.30 a Cagliari in Piazza Yenne per chiedere che l’Onu intervenga per fermare l’invasione turca di Afrin e per chiedere che la comunità internazionale imponga l’immediato cessate il fuoco e garantisca la consegna di aiuti umanitari e sanitari necessari. (altro…)