Lo stato della salute mentale in Sardegna e le proposte dell’ASARP

4 luglio 2018
[Gisella Trincas]

Nel 2008, erano presenti in Sardegna 8 Dipartimenti di Salute Mentale, 22 centri di salute mentale e 47 ambulatori periferici. Il Progetto strategico salute mentale prevedeva che i centri di salute mentale fossero aperti almeno 12 ore al giorno 7 giorni su 7 e si iniziava a sperimentare i centri di salute mentale aperti 24 ore su 24. Dal 2009 si è avviato il processo involutivo che ha visto la chiusura dei centri di salute mentale sulle 24 ore, la chiusura di ambulatori periferici, la riduzione dell’orario di apertura dei centri di salute mentale, la cancellazione del finanziamento diretto ai Dipartimenti di Salute Mentale costituito dal 20% del fondo della Legge 20. Continua »

Ciao Gesuino

3 luglio 2018
[Marco Ligas]

Ieri è morto Gesuino Muledda, un altro vecchio compagno conosciuto negli anni sessanta. Continua »

Il numero 264

1 luglio 2018

Foto di Roberto Pili

Esistiamo. Ritorna il Sardegna Pride (red), Turchia e dintorni. La Turchia non è Istanbul (Emanuela Locci), La diffusione del pensiero di Gramsci nel mondo arabo (Gianfranco Sabattini), La banalità del colonialismo (Aldo Lotta), Buone notizie dal fronte degli usi civici in Sardegna (Stefano Deliperi), Ricerca e innovazione nel Sud, il divario cresce (Leopoldo Nascia), Villacidro paese mafioso?​ (Antonio Muscas), L’antifascismo è un valore non negoziabile (Franco Astengo), Ciao Cenzo, non ti dimenticheremo (red), Benvenuti in Europa, dove l’odio è più importante del pane (Roberto Loddo).

Buona lettura, ci vediamo sabato 7 luglio al Sardegna Pride.

Esistiamo. Ritorna il Sardegna Pride

1 luglio 2018
[red]

“A quasi cinquant’anni dai moti di Stonewall e soprattutto alla luce del periodo storico in cui ci troviamo in questo momento, il Pride diventa un dovere per tutte e tutti, a prescindere dal proprio orientamento sessuale e di genere” – Sono le parole di Stefania Piras, presidente di UniCa LGBT, l’associazione studentesca dell’Università di Cagliari che lotta contro ogni forma di omofobia, transfobia e stereotipi di genere Continua »

Turchia e dintorni. La Turchia non è Istanbul

1 luglio 2018
[Emanuela Locci]

Le elezioni turche del 24 giugno scorso hanno decretato il vincitore: Recep Erdoğan. Le percentuali parlano chiaro, il presidente riconfermato ha ottenuto il 52,7% delle preferenze, mentre in Parlamento la sua coalizione (si presentava insieme al partito nazionalista MHP e all’islamista BBP) ha ottenuto il 53,6% pari a 342 seggi su un totale di 600. Continua »

La diffusione del pensiero di Gramsci nel mondo arabo

1 luglio 2018
[Gianfranco Sabattini]

Per i tipi del Mulino è apparso nelle librerie il volume “Gramsci nel mondo arabo”; si tratta di una silloge curata da Patrizia Manduchi e Alessandra Marchi, entrambe dell’Università di Cagliari: la prima, docente di Mondo arabo contemporaneo; la seconda, dottore di ricerca in Antropologia sociale e assegnista presso il Dipartimento di Scienze sociali e delle istituzioni. Continua »

La banalità del colonialismo

1 luglio 2018
[Aldo Lotta]

Il catastrofico susseguirsi, sul palcoscenico della politica, di situazioni tragiche e di personaggi che esaltano arbitrio e sopruso impone l’esigenza di liberarsi da un perversa condizione di “dumping mentale” per tessere insieme una “rete di reciprocità” a difesa di norme costituzionali e di diritti universali. Continua »

Buone notizie dal fronte degli usi civici in Sardegna

1 luglio 2018
cancello arrugginito con lucchetto - di Francesco Federighi

cancello arrugginito con lucchetto – di Francesco Federighi

[Stefano Deliperi]

Siamo ormai quasi abituati alle cattive notizie in campo ambientale, sociale, economico, ma questa volta facciamo con grande piacere una bella eccezione. Infatti, è giunto un vero e proprio risultato storico per la difesa delle terre collettive in Sardegna: per la prima volta, addirittura in via bonaria, vengono recuperati al demanio civico dei terreni occupati illegittimamente da Privati. Continua »

Ricerca e innovazione nel Sud, il divario cresce

1 luglio 2018
[Leopoldo Nascia]

Cinque regioni del Centro-Nord che da sole raccolgono il 75% della spesa per l’innovazione nazionale relegando alla marginalità le imprese meridionali. E i fondi strutturali non riescono a recuperare il gap. I laureati diminuiscono al Sud e i giovani emigrano. Continua »

Villacidro paese mafioso?​

1 luglio 2018
[Antonio Muscas]

Produce un certo imbarazzo riscoprirsi da un giorno all’altro cittadino di un paese mafioso. Lunedì 25 giugno 2018, la giuria del premio Giorgio Ambrosoli ha consegnato una menzione speciale alla sindaca Marta Cabriolu “poiché, nella veste di sindaco di Villacidro, è stata oggetto sia di due gravi intimidazioni, sia di sistematica e ripetuta delegittimazione locale a mezzo stampa Continua »

L’antifascismo è un valore non negoziabile

1 luglio 2018
[Franco Astengo]

Mai come quest’anno è necessario tenere viva la memoria dei fatti del luglio ’60, partendo dallo sciopero generale di Genova svoltosi il 30 giugno di quell’anno. Il ricordo appare di grande importanza nel momento in cui sarebbe indispensabile ritrovare tutta la nostra capacità d’impegno e di vigilanza democratica. Ribadendo che continuiamo a considerare l’antifascismo un valore in sé assolutamente non negoziabile. Continua »

A Villacidro si difende la salute pubblica

1 luglio 2018
[red]

Il piano di riorganizzazione sanitaria della Sardegna sta producendo tagli e cancellazioni di servizi fondamentali. E anche Villacidro non è immune dalle sue conseguenze: nella Casa della Salute da tempo si stanno registrando infatti riduzioni e chiusure dei servizi presenti. Il Comitato “Casa della Salute Villacidro” ha organizzato pertanto per martedì 3 luglio un’assemblea pubblica per discutere di quanto sta capitando a Villacidro e nel resto della Sardegna. Continua »

Telèfonu Ruju

1 luglio 2018
[Isabella Russu]

La stagione estiva è iniziata e a breve entrerà nel vivo della sua attività. Per un sistema turistico come quello applicato in Sardegna, sempre più simile al modello della Riviera Adriatica del turismo mordi e fuggi stagionale, la necessità è chiara: lavorare quattro mesi nelle zone costiere, e vivere di rendita nella restante parte dell’anno. Continua »

L’Italia è un Paese razzista

1 luglio 2018
[Andria Pili]

Il volto razzista del populismo reazionario (M5S-Lega) di governo, mostrato con la mortifera chiusura dei porti e la proposta di censimento su base etnica per i Rom, ha sollevato non solo l’indignazione di chi ancora conserva umanità ma anche degli interrogativi sull’Italia e gli «italiani». Dato il crescente consenso verso il partito di Salvini, l’Italia è diventata razzista? A mio giudizio, il quesito più indicato sarebbe: l’Italia è mai stata non razzista? Continua »

Marco Ligas presenta “una storia” a Seneghe

1 luglio 2018
[red]

Il nuovo libro di Marco Ligas “Una storia. La Sardegna e il mondo negli scritti del Manifesto Sardo”, CUEC Editrice 2018, collana prospettiva idee, sarà presentato domani, martedì 10 luglio a Seneghe alle ore 18.30 a Casa Addis. Dialogano insieme all’autore Luca Manunza, Loris Campetti e Mario Cubeddu. Continua »

Ciao Cenzo, non ti dimenticheremo

28 giugno 2018
[La redazione]

Dopo una breve malattia è morto Cenzo Marongiu. Se n’è andato con discrezione, quasi in silenzio, conservando il suo carattere riservato ma lasciando, soprattutto alla sua compagna Ester, un vuoto difficilmente colmabile. Continua »

Benvenuti in Europa, dove l’odio è più importante del pane

26 giugno 2018
[Roberto Loddo]

Fame, guerre e sofferenza spingono milioni di esseri umani ad abbandonare i loro luoghi alla ricerca di una speranza di sopravvivenza. Milioni di esseri umani che fanno i conti quotidianamente con le strategie di respingimento europee e con l’apartheid dei centri di identificazione ed espulsione Continua »

QU.TU – Quando tutte le donne del mondo.

25 giugno 2018
[red]

Si chiama QU.TU – Quando tutte le donne del mondo. Critica, poesia, scienza, multicultura la prima edizione della rassegna di appuntamenti culturali che prenderà il via il 13 luglio a Orani, nel parco del Museo Nivola, per continuare in altri interessanti siti del paese nelle date del 25 agosto, 15 e 28 settembre, 5 ottobre (il titolo in omaggio a un’opera della scrittrice e filosofa francese Simone de Beauvoir).  Continua »

Salvare vite non è reato

24 giugno 2018
[red]

Pubblichiamo l’appello della rete organizzazioni che sono impegnate nelle azioni di contrasto alla xenofobia e il razzismo e che sostengono la raccolta firme di cittadini europei (ICE) per un’Europa che accoglie denominata Welcoming Europe: Un milione di firme in 12 mesi in almeno 7 paesi membri. A Cagliari si svolgerà una prima assemblea giovedì 28 giugno alle ore 16.00 nella sala conferenze della Cgil di Cagliari in Viale Monastir n°15 alla quale anche la redazione del manifesto sardo ha aderito. Sarà inoltre possibile sottoscrivere la proposta di Welcoming Europe e aderire all’organizzazione delle iniziative. Continua »