Quale autonomia? Nelle vaccinazioni!

10 Maggio 2021

[Ottavio Olita]

I provvedimenti ‘italiani’ per le vaccinazioni dicono una cosa? La Sardegna ne fa un’altra. Per migliorare? No. Per incasinare. Affermazione da prevenuto, non avvalorata da fatti? Tutt’altro. Ecco quel che continua ad accadere, ormai dal 27 dicembre dell’anno scorso.

Continua »

Cosa dicono le madri contro la repressione

7 Maggio 2021

[red]

Pubblichiamo il resoconto della conferenza stampa organizzata ieri mattina davanti al Tribunale di Cagliari dalle ‘Madri contro la Repressione e contro l’Operazione Lince’, un gruppo composto dalle madri dei giovani coinvolti nelle udienze e dagli attivisti e dalle attiviste contro l’occupazione militare in Sardegna, la produzione di armi e la repressione.

Continua »

Bilancio di fine anno scolastico

7 Maggio 2021

[Daniela, Giovanna, Lourdes]

Un anno fa, profondamente indignate, ci armammo dell’unica arma (bianca) rimastaci, in quello stato di confino: la parola. La usammo per esternare l’amarezza provata nel constatare che la Scuola e la Sanità pubbliche, nel nostro Paese, stessero cedendo sotto l’urto di un minuscolo esserino.

Continua »

Rieducare, retribuire e risarcire

6 Maggio 2021

[Guido Viale]

L’arresto di alcuni latitanti italiani rifugiati in Francia da decenni e protetti dal “lodo Mitterrand” non è che un’applicazione della legge, attribuendo però alla pena una finalità “retributiva” del tutto estranea alla Costituzione, che le attribuisce solo finalità rieducative (quelle che, come ha scritto Adriano Sofri, la permanenza in Francia aveva ampiamente realizzato).

Continua »

Il numero 327

1 Maggio 2021

Foto di Roberto Pili

Un mese senza Marco (Maria Grazia, Laura e Valeria) 1° maggio 2021: se manca la materia prima (Gianni Loy), Un estate al mare in mezzo al nylon? (Stefano Deliperi), L’archeologia del “Sargento García” (Alfonso Stiglitz) Ciao! (Marinella Lörinczi), Il genocidio armeno (Emanuela Locci), Come in uno specchio (Roberto Paracchini), Il genocidio degli Armeni ancora oggi negato (Francesco Casula), Vaccinazioni a rilento? La colpa è vostra, fragili! (Ottavio Olita), In memoria di Bore Muravera (Graziano Pintori), 25 aprile 1945-2021: la lettera di Giaime Pintor al fratello Luigi (red), Sa Die chi at a bennere (Andrea Corrias), La direzione è storta (Roberto Loddo), Fedez e diritti (Loris Campetti).

Dedichiamo questo numero a Marco Ligas. Buon primo maggio.

Un mese senza Marco

1 Maggio 2021

Un mese lunghissimo e faticoso, una lunga salita.

Marco è stato un marito, un padre, un nonno, un militante, un compagno.

Continua »

1° maggio 2021: se manca la materia prima

1 Maggio 2021

[Gianni Loy]

Festa celebrata con tristezza, oggi come tante altre volte, perché ancora scorre, davanti ai nostri occhi, il lavoro come forma di sfruttamento, il lavoro che manca, il lavoro che uccide.

Continua »

Un estate al mare in mezzo al nylon?

1 Maggio 2021

[Stefano Deliperi]

Purtroppo perdura da mesi l’ultimo degrado, in ordine di tempo, ai danni della splendida spiaggia del Poetto, otto-nove chilometri di sabbia fra Cagliari e Quartu S. Elena, fin troppo massacrata da pessima gestione nel corso degli ultimi decenni.

Continua »

L’archeologia del “Sargento García”

1 Maggio 2021

[Alfonso Stiglitz]

Al nostro Presidente della Regione (autonoma?) è stato affibbiato il soprannome di ‘Sergente García’, per la evidente somiglianza con Henry Calvin, lo straordinario attore che interpreta Demetrio López García, meglio noto come ‘Sargento Garcia’.  

Continua »

Ciao!

1 Maggio 2021

Foto di Roberto Pili

[Marinella Lörinczi]

Per Marco.

Papa Francesco, anni fa, in circostanze che ignoro, ha detto: “Tre sono le parole chiave per vivere bene in famiglia: permesso, grazie, scusa.” Nell’immagine che ho visto circolare, lui, sorridente, saluta con la mano, fa “Ciao!”.

Continua »

Il genocidio armeno

1 Maggio 2021

[Emanuela Locci]

Sono passati 106 anni dall’inizio del genocidio del popolo armeno perpetrato dal governo turco, poco prima della Prima Guerra mondiale. A distanza di più di cento anni questa ricorrenza non può essere ricordata come tale in Turchia.

Continua »

Come in uno specchio

1 Maggio 2021

[Roberto Paracchini]

Tra i grandi misteri ce n’è uno a cui ognuno di noi è interessato nella sua vita quotidiana, quello della coscienza. The Economist ha definito la questione della coscienza come il problema dei problemi, tra gli irrisolti naturalmente.

Continua »

Sa Die chi at a bennere

1 Maggio 2021

[Andrea Corrias]

Sarà una nuova giornata di Festa per il popolo sardo quando tutti, nessuno escluso, avranno preteso che la questione (universale) dello sviluppo umano, sociale ed economico prenda le mosse, nella ricerca di soluzioni ai problemi (cambiamento climatico, desertificazione, disoccupazione, spopolamento, emigrazione, inquinamento, povertà, diseguaglianze, dispersione scolastica), dal basso, cioè dalle società locali, dalle comunità e dai territori.

Continua »