Ottobre in Poesia

16 Ottobre 2017
[Red]

Prende il via a Sassari, dal 19 al 22 ottobre , il Festival Internazionale di Poesia, giunto all’undicesima edizione, a cui è abbinato il Premio Letterario Internazionale Città di Sassari- PLICS, organizzato dall’Associazione culturale Progetto Ottobre in Poesia (PoP) che celebra il suo decennale. Il tema quest’anno, incentrato sul connubio di Poesia e Musica,  è  PO&M “Il Suono della Parola. Accorda la tua Anima  scordando ciò che sei Scrivi Musica che non hai  mai ascoltato” come si legge nella motivazione di Leonardo Onida,  ideatore del Progetto. Sulla  traccia  delle tradizioni che vedono la cultura espressa con arte, musica, poesia come incontri dei valori universali di pace, amore ed  uguaglianza  contro i muri delle  violenze e  discriminazioni che creano distruzioni, solitudini  ed  incomunicabiltà. Il  progetto vuole  essere proponibile in tutti i paesi e città dell’Isola e del Mondo perché  ogni luogo può essere uguale e diversamente libero e bello se vissuto insieme alle altre realtà.

Per  celebrare il decennale del Plics  e dire NO alle discriminazioni ed alle Guerre quest’anno il Festival si aprirà con un evento speciale. Giovedì  19 ottobre  alle 17,00 a Sassari  nella centrale  Piazza Castello è prevista una  installazione  poetico- architettonica  lunga  oltre 15  e alta 2,5 metri: 1000NoW per dire No alle Guerre  e contro  i nuovi Muri .Opera a partecipazione collettiva  di 1000 poesie,  contenute in 1000 bottiglie di plastica riciclata, di poeti di ogni parte del Mondo. Il messaggio poetico ecologico è  di prendersi  cura dei diritti  umani  se si  prende cura  dell’ambiente in cui viviamo . Anche quest’anno il Festival riserva momenti di coinvolgimento del pubblico  e delle Scuole, perchè l’esperienza poetica non sia solo subita passivamente ma venga interpretata come una occasione per formare il giovane nella sensibilità della poesia  e risvegliare sensazioni che, durante il normale vivere di tutti i giorni, non riusciamo più a scorgere. Altrettanto importante la CERIMONIA PREMIAZIONE PLICS presso il Teatro Civico a Sassari alle 20,30 con una   Giuria Tecnica di qualità. Consegna dei premi ai vincitori assoluti  dei  protagonisti delle tre sezioni del Premio.

Venerdi’ 20 ottobre. Fra i vari eventi che ospiteranno le Città di Sassari, Ozieri e Tissi rilevanti gli  incontri poetici nelle scuole perché la poesia insegnata e vissuta rende i ragazzi persone più  libere ed uguali. Nel Liceo Azuni l’ omaggio al Poeta Angelo Mundula, a Tissi nelle scuole elementari i laboratori poetico-musicali “DAL MURO AL PONTE” e “MUSICHIAMOCI ” con l’ artista Maria Grazia Tuveri  ed il musicista  Gianfranco Cossu. Si prosegue con la poesia estemporanea del MoRePoSt: Movimento Restituzione Poetica Stupore e  Azioni di Guerrila Poetica per le vie di Sassari,  al nuovo mercato civico, sui tram, nei supermercati ,nelle banche per dare un senso poetico ai nostri  gesti quotidiani.   Pomeriggio  d’autore alle 17,30 presso la Biblioteca Comunale “ANGELO MUNDULA, L’UOMO, IL POETA”. Incontro sulla poetica del grande intellettuale sassarese. Letture a cura di Daniele Monachella,  musica e suoni estemporanei  di Vargiu e Vargiu (Chitarra/Violino)

Chiusura con serata internazionale al Vecchio Mulino con proiezione dei cortometraggi del Sardinia Film Festival e alle 21,00 lo Spettacolo NAìF. Melologo di e con Néga Lucas originale e affascinante interprete e musicista brasiliana protagonista di una tappa unica in Sardegna con il suo nuovo progetto di poesia e musica.

Sabato 21 ottobre. Inizio in Piazza d’Italia con  la Marcia Eco Poetica a cura del DUP- Decoro Urbano Poetico e tutti gli studenti della Giuria Scuole del PLICS: i Licei Canopoleno e Azuni, Tecnico Industriale, Liceo Artistico, Scientifico, Marconi, Martini (Cagliari),Liceo Segni (Ozieri). Si prosegue al Teatro Civico con “A COSA SERVE LA POESIA?” di Giuseppe Serpillo e l’intervento sul valore della musica e della poesia di Marcos Vinicius  un omaggio ai ragazzi  per la PREMIAZIONE X EDIZIONE PLICS: Giuria Scuole. I vicoli, negozi, pareti, saranno arricchiti dagli elementi di decoro urbano realizzati dagli studenti. Pomeriggio d’autore alle Messaggerie Sarde con “BECAUSE THE LIGHT” Presentazione e performance artistica del libro sulla Beat Generation di Eugenia Da Bove ed installazioni artistiche di Renato Fancellu. Con interferenze di Mario Pischedda e interventi musicali al Sax di Daniele Ricciu, le letture delle  poesie a cura degli attori e poeti del MoRePoSt: Carlo Valle e Laura Garau. La serata si conclude alle 20,30 al Teatro Civico  con la CERIMONIA PREMIAZIONE PLICS: Giuria Tecnica. Consegna dei premi ai vincitori assoluti di ciascuna sezione. Con la partecipazione di tutti i protagonisti delle tre sezioni del Premio giunto al suo decennale Alle 21,40  “NOTE dal MONDO” il Concerto di Marcos Vinicius. Uno dei più importanti chitarristi al mondo ed ospite speciale del Festival. Le letture poetiche  saranno  a cura di Beppe Costa e Anita Madaluni, le immagini e disegni a cura di Marco Cinque,  autore da sempre impegnato nella poetica sociale.

Domenica 22 ottobre. Si conclude a  Tissi  presso l’ Ex’Ma  con il CPU,  Convivio Poetico Universale. Letture, improvvisazioni, performance poetiche e musicali con tutti gli artisti ospiti del festival che incontreranno poeti e artisti locali. La poesia, la musica e l’arte Sarda al centro del Mondo. Con la partecipazione del collettivo Sinuaria Poetarum , del Coro Gabriel di Tempio e dei migliori artisti di Respir’Arte che saranno protagonisti di una estemporanea di pittura ispirata alle poesie degli ospiti del festival. Performance musicali con Nèga Lucas, Chiara Effe, Salvatore Delogu, Sara Pusceddu. Pranzo al sacco e condivisione del cibo con gli artisti. Poesia e convivialità, per costruire trame di emozioni e suggestioni. Si conclude a Sassari  al Teatro Civico con  la proiezione dei cortometraggi del Sardinia Film Festival a cura del Cineclub Sassari ed alle 21,00 “CASI EN BLANCO Y NEGRO” unica data in Sardegna del progetto musicale ispirato all’antico “Cafés Chantants de París” (Jazz, Swing Cabaret). Spettacolo portato in scena a Città del Messico e al teatro Nazionale Fernando Gòmez di Madrid. Di e con Alessia Desogus e la sua band: Arturo Cid, Diego Suarez, Emilio Marquez Rodriguez (Madrid). In ogni giornata del festival, a pranzo e cena, sarà possibile interagire con gli artisti e poeti ed assistere a performance estemporanee in tutti i ristoranti e locali convenzionati (l’elenco sul sito www.ottobreinpoesia.it). Si allega il Programma più dettagliato con calendario  e date eventi. Quest’anno la città lagunare sarà sede diffusa del Festival con un importante gemellaggio basato sull’adesione di tanti poeti, associazioni, gruppi di artisti veneziani al progetto 1000NoW. Sede degli eventi sarà il cortile di Cà Bembo (palazzo storico dell’Università Cà Foscari).

Scrivi un commento


Ciascun commento potrà avere una lunghezza massima di 1500 battute.
Non sono ammessi commenti consecutivi.


caratteri disponibili


----------------------------------------------------------------------------------------
ALTRI ARTICOLI