Modo Proximo: Voci dal nostro futuro

9 Ottobre 2021

[red]

Martedì 12 ottobre alle ore 18:00 nella sala convegni della Fondazione di Sardegna, via San Salvatore da Horta 2, a Cagliari verrà presentato il libro Modo Proximo, voci dal nostro Futuro di Mauro Tuzzolino a cura della 𝗦𝗰𝘂𝗼𝗹𝗮 𝗱𝗶 𝗖𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗮 𝗣𝗼𝗹𝗶𝘁𝗶𝗰𝗮 “𝗙𝗿𝗮𝗻𝗰𝗲𝘀𝗰𝗼 𝗖𝗼𝗰𝗰𝗼” in collaborazione con 𝐀𝐫𝐤𝐚𝐝𝐢𝐚 𝐄𝐝𝐢𝐭𝐨𝐫𝐞 . 

Continua »

Riflessioni sulla “buona morte”

6 Ottobre 2021

[Gianni Loy]

Il significato dell’espressione, sia nella lingua originaria che in quella italiana, per quanto riguarda l’aspetto teleologico, è chiaro e inequivocabile: indica  le azioni volte a porre fine alla vita di una persona allo scopo di evitargli sofferenze prolungate nel tempo o una lunga agonia.

Continua »

Umbras di Fabian Volti: un cortometraggio senza tempo sul mondo pastorale sardo

3 Ottobre 2021

[Daniela Piras]

Umbras è un cortometraggio di 16 minuti diretto da Fabian Volti. Composto da materiali filmici di diverse epoche, è la storia di un padre e di un figlio che si prendono cura del loro gregge sul costone di una collina. Il film verrà proiettato per la prima volta al 24° Festival Cinemambiente di Torino lunedì 4 ottobre nella sezione fuori concorso  “Made in Italy”, dedicata ai migliori film italiani su tematiche ambientali.

Continua »

Solidarietà a Puigdemont e al popolo catalano. Libertà per tutti i prigionieri politici dimenticati nelle carceri spagnole

3 Ottobre 2021

[Claudia Zuncheddu]

Il movimento Sardigna Libera, sostenendo che il conflitto tra Madrid e la Catalogna richieda una mediazione politica democratica e non processi penali, invita tutti i democratici a presiedere il 4 ottobre presso la Corte d’Appello di Sassari, per ribadire la propria contrarietà all’estradizione di Puigdemont in Spagna.

Continua »

Il mondo cattolico dalla parte dell’eutanasia legale

3 Ottobre 2021

[red]

Domani, lunedì 4 ottobre 2021 alla Fondazione di Sardegna in Via Salvatore da Horta 2 a Cagliari si volgerà un confronto pubblico dal titolo “il tormento dell’etica religiosa di fronte alla buona morte” organizzato dagli Amici sardi della cittadella di Assisi, dall’associazione Comunità la Collina e dalla Fondazione Anna Ruggiu Onlus in collaborazione con l’Assotziu Consumadoris Sardigna e con i tre media partner Aladin Pensiero, Giornalia e il manifesto sardo. Un confronto sull’opportunità dell’Eutanasia Legale coordinato dalla giornalista Susi Ronchi e con la partecipazione di Don Ettore Cannavera e Gianni Loy.

Continua »

Il numero 336

2 Ottobre 2021

Foto di Roberto Deiana

Delocalizzati (Graziano Pintori), Uccidete Mimmo Lucano e l’accoglienza (Gianluca Cinelli), Continua la lotta per il diritto alla salute in Sardegna (Francesco Carta), La solidarietà non può essere criminalizzata (Massimo Villone), L’Anpi di Nuoro e Ogliastra con Mimmo Lucano (Graziano Pintori), Energia, soldi pubblici, tinteggiature di verde (Stefano Deliperi), Come prepararsi alla transizione ecologica (Guido Viale), L’Associazione Asarp Casamatta cerca volontarie e volontari (red), Gramsci nel mondo di oggi (red), Lettera aperta del Comitato Riconversione RWM per una Sardegna terra di pace e progresso (Arnaldo Scarpa e Cinzia Guaita), Il T.A.R. Sardegna “impallina” la caccia a Tortora selvatica, Moriglione e Pavoncella (Stefano Deliperi), Crisi sanitaria. La Rete Sarda propone nuove strategie (Claudia Zuncheddu), La politica estera Europea e la crisi dell’immigrazione illegale dal Mediterraneo (Emanuela Locci).

Buona lettura.

Delocalizzati

2 Ottobre 2021

[Graziano Pintori]

Draghi in visita qualche giorno fa alla corte della Confindustria, era accolto da un battimani sonoro e prolungato: un segnale di approvazione e di incoraggiamento al suo operato di primo ministro. Questa forma di giubilo da parte della classe padronale italiana non era di semplice circostanza, ma anche una forma di ringraziamento per aver ricevuto, a suo tempo, dai governi Conte e Draghi 115 miliardi complessivi per aiuti diretti, sgravi fiscali e misure di settore.

Continua »

Uccidete Mimmo Lucano e l’accoglienza

1 Ottobre 2021

[Gianluca Cicinelli]

Condannato a oltre 13 anni di galera, il doppio di quanto chiesto dall’accusa, non li danno quasi più neanche per omicidio. Mimmo Lucano è stato condannato dal tribunale di Locri per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, truffa, peculato e abuso d’ufficio.

Continua »

Continua la lotta per il diritto alla salute in Sardegna

1 Ottobre 2021

[Francesco Carta]

Il 24 settembre costituisce una tappa importante della lotta per il diritto alla salute in Sardegna. Una bella giornata di mobilitazione popolare, di cittadini, operatori sanitari.

Continua »

La solidarietà non può essere criminalizzata

1 Ottobre 2021

[Massimo Villone]

La condanna ad oltre tredici anni di carcere inflitta dal Tribunale di Locri all’ex sindaco di Riace Domenico Lucano rappresenta una pagina nera nella storia della Repubblica.

Continua »

L’Anpi di Nuoro e Ogliastra con Mimmo Lucano

1 Ottobre 2021

[Graziano Pintori]

La condanna subita da Mimmo Lucano per l’accoglienza e la solidarietà esercitata nei confronti degli immigrati è, a dir poco, sconvolgente. Attività che ha sempre svolto alla luce del sole durante le sue funzioni di sindaco di Riace, il borgo conosciuto in tutto il mondo come modello di accoglienza e integrazione per migranti.

Continua »

Energia, soldi pubblici, tinteggiature di verde

1 Ottobre 2021

[Stefano Deliperi]

Il 25 giugno 2021 il Ministero per la Transizione Ecologica ha emanato un Avviso pubblico su “Produzione di energia elettrica mediante impianti eolici offshore galleggianti” con il quale ha proposto una “manifestazione d’interesse, rivolta a tutti i soggetti imprenditoriali che siano in grado di proporre progetti rientranti nella tipologia”.

Continua »

La politica estera Europea e la crisi dell’immigrazione illegale dal Mediterraneo

1 Ottobre 2021

[Emanuela Locci]

Il tema dell’immigrazione, soprattutto illegale, che ha come rotta quella che si rivela spesso tragica del Mediterraneo è al centro del dibattito politico dei diversi stati europei ormai da anni. Nel corso di questo periodo sono state ideate e poste in essere diverse possibili soluzioni al problema, che però ad oggi non è stato risolto e che continua a interessare numerosi stati soprattutto quelli che in primis si affacciano sulla sponda nord del mare nostrum. Non è solo la politica che si occupa dell’argomento ma anche il dibattito è attivo anche a livello storiografico, che annovera nell’ultimo periodo il contributo di un nuovo testo sull’argomento.

Continua »