Archivio Autore

La fabbrica di bombe RWM rinviata a giudizio

martedì 29 Novembre 2022

[Arnaldo Scarpa e Cinzia Guaita]

Ieri mattina, il Giudice dell’Udienza Preliminare nel procedimento penale contro RWM e altri (dott.ssa Anzani) ha deciso di ammettere al processo, in qualità di Parti Civili, con diritto al risarcimento dei danni nel caso in cui i reati dovessero essere confermati, tutte le associazioni, i comitati e i sindacati indicati dal Pubblico Ministero (dott.ssa Spano) come parti offese.

(altro…)

Fermiamo la strage dei suicidi in carcere

lunedì 28 Novembre 2022

Carcere di Uta – Foto Roberto Pili

[red]

La redazione de il manifesto sardo aderisce all’appello de Il Dubbio per fermare la strage di diritti e legalità dentro le carceri italiane. 78 morti in poco più di 10 mesi. È il numero di suicidi in carcere registrati fino ad oggi. Un record lugubre, terribile, inaccettabile.

(altro…)

Oggi il corteo contro la violenza patriarcale

venerdì 25 Novembre 2022

[red]

Nella giornata di oggi si svolgerà il corteo contro la violenza patriarcale. Il concentramento è previsto per le 17.30 per riuscire a partire entro le 18.30.

(altro…)

Il numero 355

martedì 22 Novembre 2022

Foto Renata Scafuro. Renata Scafuro is a portuguese-brazillian photographer with italian roots. She was born in Lisbon in 1993 and is currently living in Sintra. Renata finds meaning, comfort and peace between photographs. She tries to tell stories and puts her heart and soul in every image she makes. Having studied photography, she hopes for a better future for professional photographers.

Il Brasile spera in Lula (Maurizio Matteuzzi), La marcia sarda per la pace a Iglesias (red), Capitolo primo: Monni per Marchi (red), Mistero buffo e sanguinario nel parco comunale cagliaritano di Monte Urpinu (Stefano Deliperi), La sveglia alle sei (Amedeo Spagnuolo), A Cagliari il disagio giovanile si cura con gli educatori. Senza militari e manganelli (Roberto Loddo), Amarcord: Mosca 1960, Casa Schucht ricordi di un ex ragazzo della FGCI (Carlo Arthemalle), Per una nuova legge elettorale (red), Il legame tra colonizzazione e auto-colonizzazione (Vincenzo Carlo Monaco).

Buona lettura.

Il Brasile spera in Lula

lunedì 21 Novembre 2022

[Maurizio Matteuzzi]

Fra poco più di un mese, il primo gennaio 2023, il fiammante presidente Luiz Inácio Lula da Silva salirà per la terza volta la rampa del palazzo di Planalto, a Brasilia, dove tornerà a risiedere per i prossimi quattro anni dopo l’incredibile resurrezione politica che l’ha proiettato alla tiratissima ma entusiasmante vittoria nel ballottaggio del 30 ottobre (50.9% contro 49.1%).

(altro…)

La marcia sarda per la pace a Iglesias 

lunedì 21 Novembre 2022

[red]

La Marcia Sarda per la Pace, tradizionalmente svoltasi nell’interno della Sardegna, sulla ventina di chilometri che separano le suggestive località francescane di Gesturi e Laconi, quest’anno, per volontà della Tavola Sarda della Pace, sarà a Iglesias, domenica 27 novembre, alle ore 10.00, con partenza da Via del Centauro, località Sa Stoia. Sono previste numerose presenze da tutta l’isola e dal “continente”.

(altro…)

Capitolo primo: Monni per Marchi

giovedì 17 Novembre 2022

[red]

Galleria Macca è lieta di presentare Capitolo Primo, di Narcisa Monni (Alghero, 1981) e Paolo Marchi (Cagliari, 1984), e il testo critico di Efisio Carbone, Direttore Artistico del Museo MACC. La mostra sarà visitabile da Sabato 19 novembre a venerdì 23 dicembre, ogni martedì, giovedì e venerdì dalle ore 18.00 alle 20.00, o su appuntamento. Ringraziamo Cantina Sa Defenza per il supporto. È consigliata la prenotazione a [email protected]

(altro…)

Il presidio dei 49 per la libertà di manifestazione

giovedì 17 Novembre 2022

[red]

A Cagliari, In Piazza Vittime della Moby Prince, domani, Venerdì 18 Novembre alle ore 18.00 si svolgerà un presidio per la libertà di protesta e di manifestazione organizzato unitariamente da Più Europa; Partito Democratico; Progressisti; Demos; Articolo 1; Possibile; Progetto comune per Cagliari; Sinistra per Cagliari; Partito della Rifondazione Comunista; Volt; Giovani Democratici;  ANPI; Scuola di cultura politica Francesco Cocco; Circolo Rosselli e A Innantis.

(altro…)

Mistero buffo e sanguinario nel parco comunale cagliaritano di Monte Urpinu

mercoledì 16 Novembre 2022

[Stefano Deliperi]

Il parco comunale di Monte Urpinu è stato chiuso con ordinanza sindacale n. 76 del 4 novembre 2022 a decorrere dal 5 novembre fino a data da destinarsi “per motivi igienico-sanitari, su provvedimento sanitario ordinatorio della competente ASL.

(altro…)

La sveglia alle sei

mercoledì 16 Novembre 2022

[Amedeo Spagnuolo]

La sveglia alle sei, dopo oltre quarant’anni le cose non sono cambiate, anche adesso, in maniera piuttosto automatica metto la sveglia alla stessa ora. A parte la sveglia però è cambiato proprio tutto, non mi riferisco ovviamente ai naturali cambiamenti psicofisici dovuti all’inesorabile scorrere del tempo, e meno male che scorra, è cambiato molto altro e mai avrei immaginato che il cambiamento avrebbe assunto le caratteristiche odierne.

(altro…)

Il terribile inganno

martedì 15 Novembre 2022

[red]

Venerdì 18 novembre 2022 alle ore 18.00, nella sala Eleonora d’Arborea in via Falzarego 35/37 a Cagliari, il Centro di Documentazione e Studi delle Donne, in collaborazione con la Circola nel Cinema Alice Guy e Non Una Di Meno Cagliari, organizza la proiezione del film documentario Il terribile inganno, regia di Maria Arena, Invisibile Film, 2021.

(altro…)

A Cagliari il disagio giovanile si cura con gli educatori. Senza militari e manganelli

lunedì 14 Novembre 2022

[Roberto Loddo]

Aumentare le forze dell’ordine nei centri storici per risolvere il problema del disagio giovanile è probabilmente l’idea più stupida e banale di un sindaco in difficoltà. Una giunta della destra alle vongole che scimmiotta gli amici sceriffi della tolleranza zero con comunicati stampa che non hanno nessun seguito nell’azione di governo della città.

(altro…)

Amarcord: Mosca 1960, Casa Schucht ricordi di un ex ragazzo della FGCI

lunedì 14 Novembre 2022

Nell’immagine: Giulia Schucht

[Carlo Arthemalle]

Due anziani coniugi, provenienti dalla nostra città (Cagliari), erano giunti a Mosca con una delegazione di veterani del Partito comunista italiano.

(altro…)