Perché votare La Sinistra

26 Maggio 2019
[Franco Berardi Bifo]

Nelle prossime ore lo faccio circolare se vi interessa fatelo circolare anche voi. Per tutto il tempo di questa campagna elettorale l’attenzione mediatica si è concentrata sull’alternativa tra marconisti e salvinisti, tra neoliberali impenitenti e nazional-sovranisti.

Ma questa alternativa è falsa, ingannevole, pericolosa. E’ proprio grazie a trent’anni di dominio incontrastato del capitalismo finanziario, grazie all’impoverimento provocato dal fiscal compact e dalle politiche di privatizzazione  che una larga parte della popolazione europea ha perso il ben dell’intelletto. E’ grazie ai liberal democratici se il fascismo è tornato a oscurare i cieli d’Europa.

Maastricht ha distrutto l’Europa, alimentando l’impotenza, il risentimento, la volontà di vendetta. Dobbiamo dunque abbandonare il progetto europeo, tornare alla sovranità delle nazioni? Non si può immaginare niente di peggiore, sarebbe l’inizio di una guerra civile simile a quella che la Yugoslavia ha conosciuto negli anni Novanta.

E allora? E allora occorre uscire da quella alternativa. La vera alternativa non è tra liberali e sovranisti. La vera alternativa è tra l’Europa del capitale e l’Europa socialista che è possibile urgente necessaria. Occorre mandare qualcuno a Strasburgo che ricordi le parole del Manifesto di Ventotene: “La rivoluzione europea, per rispondere alle nostre esigenze, dovrà essere socialista, cioè dovrà proporsi l’emancipazione delle classi lavoratrici e la realizzazione per esse di condizioni più umane di vita.” 

Ecco perché io voterò per La sinistra. Perché occorre che qualcuno vada a Strasburgo a dire che stiamo finendo in un baratro, e che c’è una maniera per evitarlo. Quella maniera si chiama socialismo.

Scrivi un commento


Ciascun commento potrà avere una lunghezza massima di 1500 battute.
Non sono ammessi commenti consecutivi.


caratteri disponibili


----------------------------------------------------------------------------------------
ALTRI ARTICOLI