Archivio di Dicembre 2013

Articolo 3 della Costituzione

domenica 1 Dicembre 2013
femminismo
Gianfranca Fois

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali di fronte alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.” (altro…)

Diritto alla salute senza esclusioni

domenica 1 Dicembre 2013

John Henry Fuseli - L'incubo

Graziano Pintori

La speculazione in campo sanitario cancella il principio democratico del diritto alle cure per tutti. Ciò si verifica perché i costi altissimi che ne conseguono precludono l’accesso ai farmaci a alle cure (altro…)

Dalla parte di Stefania e Gianni

domenica 1 Dicembre 2013
SARDEGNA1-LOGO
Roberto Loddo

la degenerazione del sistema dell’informazione in Sardegna assume progressivamente un carattere violento. Gli imprenditori dell’informazione non si limitano a chiudere le testate e non pagare gli stipendi, ora vogliono anche punire. Partecipare alle proteste sindacali può allontanarti dal tuo posto di lavoro (altro…)

Il coraggio delle fanciulle

domenica 1 Dicembre 2013
copia del tiepolo annunciazione (D'alpaos Alba)
Silvana Bartoli

Chiedo scusa per l’autocitazione del titolo ma mi sembrava il più pertinente per riflettere su alcuni episodi riportati dai giornali, per sottolineare il coraggio di Malala, Suraya, Nadezda, Manal, Fawzia, la ragazza di Modena, Joumana, Zahra, Elif, Julia, Sara, Michela, Sadaf, Laxmi, Semin, Amina, Linor, Nada, Tang Hui, Natalja (altro…)

Serve un impegno diverso

domenica 1 Dicembre 2013
Barracciu
Nicola Imbimbo

Ma davvero è la condizione di “indagata” della Barracciu, che il PD sardo indica come candidata presidente, che impedisce ad alcune forze politiche, gruppi e singole persone di entrare nell’alleanza elettorale del centro sinistra? (altro…)

Corpi e violenze istituzionali. Regina Cœli 1903

domenica 1 Dicembre 2013
RCB-F-012316-0000
Daniele Pulino

Quando lo ebbero disteso e legato con le cinghie, Paolo disse al centurione che era presente: “Vi è lecito flagellare un cittadino romano, che non è stato ancora condannato?” (altro…)

Basta femminicidi

domenica 1 Dicembre 2013
basta femminicidi
Diletta Mureddu*

I femminicidi sono la punta estrema di un iceberg di violenza che si manifesta in mille forme diverse: violenze psicologiche, molestie, discriminazioni, maltrattamenti che sono il frutto di una degenerazione culturale e di un analfabetismo sentimentale (altro…)