Archivio della Categoria 'Recensioni'

Il compagno T. è un libro che fa domande

martedì 16 maggio 2017
Cassandra Casagrande

Ho letto Compagno T. -lettera a un comunista sardo, libro scritto da Cristiano Sabino e acquistato, lo scrivo senza timore, senza troppe aspettative. (altro…)

L’Accabadora e la tragedia della guerra: il cinema come strumento di una cultura umanitaria

lunedì 1 maggio 2017
Aldo Lotta

Le rovine di Cagliari nel 1943: uno scenario contingente ma tragicamente attuale e universale che evoca le immani conseguenze, materiali e psicologiche, della guerra (altro…)

Suicidio di mafia o di Stato?

giovedì 27 aprile 2017
Ottavio Olita

Il 12 febbraio 2004 Attilio Manca, brillante urologo che per primo sta sperimentando interventi sulla prostata in laparoscopia, 34 anni, siciliano di Barcellona Pozzo di Gotto, viene trovato morto nella sua abitazione di Viterbo. La scoperta viene fatta da due carissimi amici del giovane, un uomo e una donna, con i quali lavora nell’ospedale della città laziale, preoccupati per la sua incomprensibile assenza e per il suo silenzio. Il corpo è riverso sul letto, prono, seminudo, privo dei boxer. (altro…)

Carlo Felice e i tiranni Sabaudi: un libro da scoprire per scoprire se stessi

martedì 3 gennaio 2017
Giuseppe Melis

I Sardi hanno idea di chi sia stato Carlo Felice? E hanno idea di cosa abbiano fatto i Savoia nel corso delle loro dominazioni? A giudicare dai comportamenti dei più si evince che la maggior parte delle persone che abitano l’Isola non ha una idea precisa su questa parte della storia di Sardegna e, quando ce l’ha, forse è persino sbagliata. (altro…)

Noi, potenziali Daniel Blake

martedì 1 novembre 2016
i-daniel-blake-2016-ken-loach-04
Eva Garau

“Stiamo assistendo alla demonizzazione delle persone più vulnerabili nella nostra società”. Ken Loach lo ripete come un mantra, con l’espressione calma in cui la rabbia è velata da quell’understatement che da sempre lo caratterizza (altro…)

Contorni: A proposito di beni culturali

giovedì 1 settembre 2016
vertigini_n
Giulio Angioni

Ciò che oggi si dice beni culturali ingloba nozioni come memoria, storia e identità e si esplica in politiche del patrimonio culturale o della memoria storica, intese anche al servizio dello sviluppo locale, dove per sviluppo non si intenda solo quello economico. (altro…)

Volti della politica nel Mediterraneo

lunedì 1 agosto 2016
08-LOCCI
Salvatore Santuccio

Volti della politica. Protagonisti nel Mediterraneo tra Ottocento e Novecento, a cura di Emanuela Locci inaugura la collana Storia e Società dell’Editore Bastogi in modo lungimirante, la curatrice in particolare mette da subito l’accento su tematiche di estrema attualità pur partendo da saggi e periodi storici differenti ma che vedono nelle politiche degli Stati che si affacciano nel Mediterraneo la sua ragion d’essere (altro…)

Leopardi e la luna di Gianni Mascia

domenica 1 maggio 2016
6438
Maurizio Ciotola

Forse è il vento di questa Cagliari inquieta, ma sempre statica, che ha condotto il “maestro”, allora poeta in nuce, sulle vette andine di quel Perù febbricitante degli anni ottanta, ove ha atteso il vento del ritorno per esser riportato qua dove gli odori della nostra terra lo attendevano, in attesa di aprirsi alla sua poesia (altro…)

I viaggiatori italiani e stranieri in Sardegna

lunedì 16 novembre 2015
jHwiO3O7RBbu-ZkkkhE63lrhxMeAXjsPOU7DD8nGvUA,oBjzgmqcU7G_Q5sZgo1pQsc5urx4-3GdI1321ipv8g0
Bastiana Madau

I sardi raccontati da chi li osserva dall’esterno, dagli “altri”, i non-sardi. Una prospettiva che a suo tempo appassionò Sergio Atzeni, attratto dallo studio delle “fole”, che lo scrittore provò a smontare in un libro uscito postumo con un titolo di presentazione programmatica: Raccontar fole (Sellerio, 1999). Interessante la lettera che presentava il testo al suo primo destinatario, l’allora direttore de “L’Unione Sarda” Massimo Loche (altro…)

L’arte della guerra

venerdì 16 ottobre 2015
dinucci-cover.indd
Daniele Barbieri

Pubblichiamo la recensione del libro Manlio Dinucci «L’arte della guerra: annali della strategia Usa/Nato (1990-2015)»: un libro che purtroppo dovremo prendere sul serio se non vogliamo restar ciechi (Red)
(altro…)

Una semplice formalità

martedì 1 settembre 2015
Cover_ebook_USF
Carla Locci

Vincitore della terza edizione del premio letterario “Città di Dolianova”, Una semplice formalità di Giuseppe Masala è un racconto lungo, un romanzo breve o, come l’autore ama definirlo, un “romanzello”. Pubblicato dalla casa editrice digitale Regina Zabo in collaborazione con lo Studio editoriale Typos; ambientato tra Logudoro e Goceano nel 1820, alla vigilia dell’editto delle chiudende. (altro…)

Un anno di banalità

sabato 1 agosto 2015
UADB
Ambra Floris

Un percorso pop fatto di Funk, Jazz e World Music, un concept album che parte dalla Sardegna per arrivare fino al Sud America, e ritorno. (altro…)

Il conte Ugolino, romanzo storico al confine tra storia e fantasia

giovedì 16 luglio 2015
Il conte Ugolino e Ruggieri © Fabrica
Carla Locci

Tutti conosciamo il conte Ugolino attraverso il XXIII canto della Divina Commedia, consegnato all’immaginario collettivo da Dante, mentre morde il cranio dell’arcivescovo Ruggieri. In pochi invece sanno chi effettivamente fosse questo personaggio, Cristiano Niedojadko giovane avvocato nato e cresciuto a Iglesias, affascinato dalla storia medievale della sua città, si è soffermato a riflettere sull’uomo che ha fatto nascere questa leggenda, sulla sua vita e sul suo rapporto con la città di Pisa e di Iglesias. (altro…)

Ancora Sulla faccia della terra

martedì 16 giugno 2015
th
Bastiana Madau
Nel 1985, durante la presentazione della raccolta di racconti di Giulio Angioni Sardonica all’Istituto Orientale di Napoli, Grazia Cherchi ebbe a dire che uno dei motivi d’interesse suscitati dalla lettura dell’opera dello scrittore e antropologo è il fatto che egli mai si occupa di «personalissimi, particolarissimi tormenti […], dei suoi, per dirla con Vittorini, “astratti furori”, ma di “sondare il tempo”, e questo dovrebbe essere il compito della narrativa».

(altro…)

Le ragazze sono partite

lunedì 1 giugno 2015
image
Bastiana Madau

È appena uscito in libreria Le ragazze sono partite (CUEC, 2015) di Giacomo Mameli, in cui il giornalista e scrittore continua a farci conoscere l’universo del lavoro femminile sardo, a cui anche in precedenti volumi ha prestato una grande attenzione, e in particolare in Donne Sarde (2005) dedicato alle imprenditrici e professioniste dell’isola di oggi. (altro…)

Sulla faccia della terra

lunedì 20 aprile 2015
Giulio-Angioni
Antoni Arca

“Sulla faccia della terra” è l’ultimo romanzo pubblicato da Giulio Angioni (Maestrale-Feltrinelli, 2015), e mi chiedo perché leggerlo e perché consigliarlo ai miei contatti facebook (altro…)

Solo il mio silenzio

lunedì 16 febbraio 2015
solo il mio silenzio
Gianfranca Fois

Da qualche anno si sente o si legge di periodi passati della storia della Sardegna visti come mitiche età che l’arrivo o la presenza di popoli stranieri avrebbero cercato di cancellare, o di costumi e tradizioni sarde, presentate in modo quasi esclusivamente positivo (altro…)

Io sto con la sposa

giovedì 22 gennaio 2015
unnamed
Gianfranca Fois

Pubblichiamo l’intervento di Gianfranca Fois invitandovi a partecipare alla proiezione del film “Io sto con la sposa” organizzata dall’associazione “Efys” che si svolgerà alle ore 20,00 Sabato 24 gennaio 2015 al teatro “La Vetreria” a Pirri (Cagliari) in Via Italia n°63.

(altro…)

El Pepe, il presidente guerrigliero

mercoledì 1 ottobre 2014
el Pepe
Roberto Loddo

Socialismo del XXI secolo e sovranità. Queste le parole che hanno accompagnato le presentazioni a Quartu Sant’Elena, Cagliari e Oristano del primo libro in italiano su José Alberto Mujica Cordano, noto come “Pepe”. Il libro scritto a due mani da Nadia Angelucci e da Gianni Tarquini si intitola Il presidente impossibile. Pepe Mujica, da guerrigliero a capo di Stato, Nuova Delphi editore (altro…)

Pepe Mujica: Il Presidente impossibile

domenica 21 settembre 2014

 

mujica
Marco Memeo

Per parlare del libro Il Presidente Impossibile, Nova Delphi Libri editore, potremmo partire dalle ultime righe della presentazione di Erri De Luca: “ A me lettore fa venir voglia urgente di andare a vederlo”. Mujica è il Presidente dell’Uruguay, un paese che, liberatosi da una dittatura, sta tentando di riannodare i fili interrotti di una tessitura democratica che lo avevano reso un paese da osservare e da imitare (altro…)

Cagliari ieri, oggi e (forse) anche domani

lunedì 16 giugno 2014
1549524_1410798602521339_451075520344807601_n
Roberto Loddo

Cagliari ieri, oggi e (forse) anche domani è un libro di undici racconti di dieci autori, un romanzo edito da Falco e curato da Antonello Ardu. Il libro parte dai quartieri di Cagliari con ambientazioni fantasiose ma neanche troppo irreali come in alcuni racconti di uno dei personaggi principali, Carule, di cui Antonello Ardu aveva già delineato il personaggio nel suo secondo romanzo (altro…)