A Nuoro la presentazione del libro “Simone, le Castor. La costruzione di una morale”

11 dicembre 2016
programma-presentazioneRed

A Nuoro, Lunedì 12 dicembre a Nuoro alle ore 18.00 presso la Biblioteca “S. Satta” si svolgerà la presentazione del libro di Bastiana Madau Simone, le Castor. La costruzione di una morale.

Continua »

Referendum: valutazioni opportunistiche e miopi

8 dicembre 2016
sanbiagio-672x372
Ottavio Olita

Per incapacità o, piuttosto, per protervia alcuni dirigenti dei partiti politici italiani si ostinano a rifiutare una riflessione corretta sull’esito del voto di domenica 4 dicembre. E questo atteggiamento rischia di riversarsi, come un clamoroso e letale autogol, su tutta la politica. Continua »

La Pazza storia, dalla lotta al manicomio alla salute mentale di comunità

7 dicembre 2016

15319044_1574310835929375_6897859965807650880_n

Red

Sabato 10 dicembre nella Sala meeting T4 – 1° piano del T-Hotel in Via dei Giudicati, a Cagliari dalle ore 9.00 alle ore 18.00 in occasione della conclusione della quinta edizione del Mese dei Diritti Umani si celebra il trentennale della storia dell’Associazione Sarda per l’attuazione della Riforma Psichiatrica con il Convegno “La Pazza storia, dalla lotta al manicomio alla salute mentale di comunità”. Continua »

Il No costituente della Sardegna

6 dicembre 2016

Una valanga di No – di Stefano Puddu Crespellani

Red

Una massiccia partecipazione al voto e la più alta affermazione del NO, in percentuale, fra tutte le regioni d’Italia: il 72,22%. Così il popolo sardo ha liquidato l’impresentabile ‘Riforma Costituzionale’ varata dalla cordata Renzi-Boschi-Verdini. Continua »

La Legge di modifica della Costituzione Renzi-Boschi è stata respinta!

6 dicembre 2016
siniMarco Sini

Il Popolo italiano (e il Popolo Sardo) si è espresso: La Legge di modifica della Costituzione Renzi-Boschi è stata respinta!  Continua »

Un diluvio: 18 milioni di NO

6 dicembre 2016
91b3f4ef4d63ccbb4d30b739d2a3d5e6-kt4b-u1100141224231nwc-1024x576lastampa-it-copia
Ottavio Olita

“Credevo che piovesse, non che diluviasse”: è un proverbio umbro entrato nel linguaggio dalla politica italiana – per sconfitte o vittorie, a seconda dei casi – fin dal 1948 grazie all’importante esponente democristiano Attilio Piccioni. Continua »

Grazie

3 dicembre 2016
male
Andrea Pubusa
Cari amici e compagni, care amiche e compagne,
abbiamo concluso una campagna referendaria dura e difficile, iniziata quasi un anno fa, nel febbraio scorso. L’abbiamo condotta senza mezzi, mossi solo dal nostra passione civile e da patriottismo costituzionale.

Continua »

Pigliaru, ti accuso davanti al popolo sardo di alto tradimento

3 dicembre 2016
hqdefaultAndrea Pubusa

L’articolo di Andrea Pubusa su democraziaoggi.it dal titolo: “Francesco Pigliaru, ti accuso davanti al popolo sardo di alto tradimento e di attentato allo Statuto speciale, perché tu, sostenendo il sì, apri la porta all’aggressione contro l’autonomia della Sardegna” Continua »

Venerdì 9 dicembre Assemini per la Salute Mentale

3 dicembre 2016
assemini-2016-1
Red

Il Comune di Assemini, insieme alla cooperativa sociale Il Giardino di Clara e lo studio editoriale Typos, organizza un evento dedicato alle persone che vivono l’esperienza della disabilità e della sofferenza mentale. Si parte venerdì 9 dicembre 2016 alle ore 17:00 presso il Vecchio Municipio di Assemini, dove verrà inaugurata la mostra “Pazzi per il fumetto”: una rassegna di storie a fumetti che dal 2012 raccoglie i lavori di autori esordienti e professionisti, chiamati a cimentarsi con il delicato tema del disagio mentale e fisico. Continua »

Il numero 227

1 dicembre 2016
Un NO di Stefano Puddu Crespellani

Un NO di Stefano Puddu Crespellani


Non una di meno (Cristina Ibba), La Costituzione nelle mani di Barbara D’Urso (Ottavio Olita), Ancora sulle ragioni del NO (Roberto Mirasola), L’economia è un mezzo verso un fine e non un fine in sé (Gianfranco Sabattini), Fronte Indipendentista Unidu: NO al rafforzamento centralista dello Stato coloniale (Red) Aids, Lila Cagliari celebra Giornata Mondiale di Lotta (Red), Lo studio restituito agli esclusi (Gianfranca Fois), Boschi: lo Statuto sardo non si tocca! (Francesco Casula), Eus nau ca NO. Tra le mille ragioni del NO dei sardi alla Riforma costituzionale (Claudia Zuncheddu), Incendi in Sardegna: il telerilevamento funziona o no? (Sefano Deliperi), Le reti tagliate di Capo Frasca (Luigi Piga), Yemen, Presidio contro la guerra (Re) Andrea Pubusa sfida Pigliaru a un pubblico confronto (Red), La riforma costituzionale e la politica del caviale (Raffaele Deidda).

Buona lettura,

Non una di meno

1 dicembre 2016
Foto di Silvia Palmas Aledda

Foto di Silvia Palmas Aledda

Cristina Ibba

Il 25 novembre, in tutto il mondo dal 1999, si celebra la lotta contro la violenza sulle donne in onore alle sorelle Maribal, combattenti , resistenti che il 25 novembre 1960 furono assassinate dal dittatore della Repubblica Dominicana Rafael Trujillo. Continua »

Incendi in Sardegna: il telerilevamento funziona o no?

1 dicembre 2016
incendi_sardegna_4

Fonte immagine Sky

Stefano Deliperi

Anche quest’anno è stato pagato il solito tributo in boschi e pascoli a delinquenza e incuria sul fronte del fuoco. Secondo i dati diffusi dalla Regione autonoma della Sardegna, nella campagna antincendi 2016 sono stati registrati 2.495 incendi e sono stati 11.600 gli ettari percorsi dal fuoco, di cui 3.000 di superficie boschiva. I roghi più importanti si sono verificati in occasione dei quattro avvisi di condizioni meteo avverse: all’inizio di luglio (quattromila ettari), il 20 luglio (1.600), il 22-23 luglio (8.900 ettari) poi a metà agosto in Gallura e l’incendio a Pula. Continua »

La Costituzione nelle mani di Barbara D’Urso

1 dicembre 2016
1454316952_r-1280x628
Ottavio Olita

Una scarpa per un voto: così l’armatore napoletano Achille Lauro riuscì a tenere in piedi il Partito Monarchico. Allora non si parlava di voto di scambio. Oggi aumenti per le pensioni, contratti firmati alla vigilia del voto, promesse su tutto, dalle ferrovie in Sardegna alla riduzione delle tasse. Tutto per un “Basta un Sì”. Continua »

Boschi: lo Statuto sardo non si tocca!

1 dicembre 2016
maria-elena-boschi-21
Francesco Casula

In Sardegna per la campagna referendaria, la Ministra Elena Boschi a Sassari il giorno 28 novembre scorso, ha perentoriamente affermato:”Lo statuto sardo non si tocca”. Ora delle due l’una: o la Boschi non ha letto la Riforma costituzionale o è una bugiarda. Propendo per questa seconda ipotesi: e ben per lei! Continua »

Ancora sulle ragioni del NO

1 dicembre 2016
No di Stefano Puddu Crespellani

No di Stefano Puddu Crespellani

Roberto Mirasola

È quanto mai curioso il battibecco tra il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem e Matteo Renzi. Da una parte ci ricordano che l’Italia deve perseguire una politica di maggior rigore, dall’altra si minaccia di mettere veti sul bilancio europeo Continua »

L’economia è un mezzo verso un fine e non un fine in sé

1 dicembre 2016
Joseph Eugene Stiglitz (Gary, 9 febbraio 1943)

Joseph Eugene Stiglitz (Gary, 9 febbraio 1943)

Gianfranco Sabattini

Jioseph Stiglitz, economista premio Nobel e saggista di fama internazionale, nel piccolo saggio “Un’economia per l’uomo”, scritto in occasione di un suo intervento alla XVIII sessione dell’Accademia Pontificia per le Scienze Sociali Continua »

Lo studio restituito agli esclusi

1 dicembre 2016
img_8753gulp-dic71-3
Gianfranca Fois

Scriveva Makarenko che l’educazione deve essere uno strumento di cambiamento e di progresso civile e su questa scommessa ha costruito la sua attività pedagogica Continua »